Allegri vs Juve per il gol fantasma di Robinho

Allegri vs Juve per il gol fantasma di Robinho

milan catania allegri juve gol fantasma robinho

E’ un Allegri furioso quello che si presenta ai microfoni dopo l’ 1 a 1 rossonero a Catania. E il tecnico del Milan ne ha per tutto a partire da Marotta, Conte e tutta la Juventus colpevole, secondo l’ex Cagliari, di mettere pressioni agli arbitri con le loro continue lamentele. A scatenare la rabbia di Allegri un gol fantasma negato a Robinho nella ripresa sul risultato di 1 a 1. Rivedendo le immagini bisogna ammettere due aspetti contrari, ma entrambi assolutamente veritieri: era gol; era molto difficile vederlo. La palla è entrata per intero, ma per una piccola frazione di tempo prima di essere respinta da Marchese.

Allegri incontenibile
Le dichiarazioni post partita raccontano di un tecnico fuori di sé: “Era difficile da vedere. Ma è gol. In tanti parlano, ma dovrebbero stare zitti. Stamattina ho letto di nuovo che qualcuno non vuole dei vantaggi. Mi riferisco a Marotta? Sì. Nelle uniche 5 partite equilibrate che abbiamo giocato, abbiamo subito sempre decisioni contro, è un dato di fatto, non è per brontolare. Mi riferisco a stasera, alla partita contro la Juve, e in quel momento il campionato sarebbe stato più chiuso, a Firenze, dove abbiamo avuto quattro episodi contro, e a Roma, con un rigore dato e poi tolto. Nelle uniche 4 partite in equilibrio del nostro campionato abbiamo subito decisioni sfavorevoli e due gol buoni tolti pesano sull’andamento del campionato. Il gol di Muntari vale tutto il campionato“. Allegri è un fiume in piena e a domanda risponde chiarendo ulteriormente il proprio pensiero: “Non è per fare polemiche, ma se da Torino fanno polemiche, se questo è l’andamento, allora ci adeguiamo. Se dall’altra parte credono che facendo le dichiarazioni come quelle fatte da Marotta aiutino gli arbitri a stare più sereni, allora le facciamo anche noi“.

Il match
Il Milan torna a casa dal Massimino con un punto che li porta momentaneamente a +5 dalla Juventus impegnata stasera contro il Napoli. Bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno? Dipende dai punti di vista. Questo era l’ultimo scoglio importante per i rossoneri che hanno un calendario decisamente in discesa, eccezion fatta per il derby di ritorno. Il Milan ha sbagliato molto sotto porta davanti ad una squadra in grande forma che ha messo in campo una prestazione quasi perfetta. L’eco del gol fantasma di Muntari nel match contro i bianconeri non è però sopito e il pareggio è stato accolto in casa del Diavolo come uno smacco.

Galliani più pacato, ma il sito del Mian attacca
Galliani è apparso più pacato rispetto ad Allegri e si è presentato in mix zone per calmare gli animi: “Ho poco da dire, non commento mai gli arbitraggi, prendo atto che è la seconda volta che la palla supera la linea, da regolamento sarebbe gol, ma non per noi. Capisco gli arbitri, capisco gli assistenti che sbagliano i fuorigioco, non capisco perchè il Milan segna due gol che varcano la linea e non vengono assegnati. In altre partite noto che sono bravissimi a vederli, siamo molto sfortunati, speriamo che questa sfortuna finisca e speriamo che questi episodi non alterino il risultato finale di questo campionato“. Intanto però il sito ufficiale del Milan attacca a testa bassa, presentando una foto inequivocabile della palla oltre la linea accompagnato da un “Inaccettabile” a caratteri cubitali.

640

Segui NanoPress

Dom 01/04/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08