Antonio Conte: squalifica confermata dalla Fifa. Il 21 appello al Tnas

Antonio Conte: squalifica confermata dalla Fifa. Il 21 appello al Tnas
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

conte tnas 21 settembre sentenza per ottobre

E’ arrivato un nuovo colpo al fortino di Antonio Conte: è stata confermata dalla Fifa la squalifica di 10 mesi del tecnico della Juventus per omessa denuncia nell’ambito dell’inchiesta sullo scandalo del calcio scommesse. L’estensione in campo internazionale dello stop imposto dalla Figc era atteso e di fatto mette fuori Conte dalla possibilità di esordire in Champions League. Questo il testo della nota emessa dal massimo organo calcistico: “Il presidente del comitato disciplinare Fifa ai sensi dell’articolo 136 del Codice Disciplinare della Fifa, ha esteso a livello internazionale gli effetti della squalifica di 10 mesi imposta dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio all’allenatore della Juventus Antonio Conte. La squalifica copre tutti i tipi di partite, nazionali e internazionali, ufficiali e amichevoli [...] La Fifa sta attualmente rivedendo la documentazione aggiuntiva fornita dalla Figc in relazione alle altre sanzioni comminate dagli organi federali italiani”.

L’appello al Tnas
Antonio Conte è stato convocato dal Tnas, Tribunale Nazionale di Arbitrato dello Sport, per il prossimo 21 settembre alle ore 12. Manca il crisma dell’ufficialità, ma tutto sembra dipendere esclusivamente dagli impegni della Juventus che affronterà la difficile trasferta di Champions League a Londra contro il Chelsea (19 settembre). Per quella data il collegio giudicante tenterà una conciliazione, ma è sicuro che il tecnico bianconero punterà a dimostrare la propria innocenza dopo la condanna nell’inchiesta per il calcioscommesse. Per questo motivo la sentenza definitiva è attesa per la prima settimana di ottobre, quando la corte avrà sostenuto il dibattimento che potrebbe già iniziare in tal data.

Marotta positivo
Il ds della Juventus Giuseppe Marotta, a margine dell’inaugurazione del progetto Juventus College ha espresso un deciso ottimismo per la prossima tappa del processo all’allenatore campione d’Italia. “Siamo superfiduciosi. Spero che il caos finisca al più presto. Le pagine dei giornali sono occupate da articoli che parlano solo di questa vicenda e sempre meno di calcio giocato. Spero che tra poco le pagine si riempiano di cronaca sportiva“. Il dirigente ha anche parlato di calciomercato, ipotizzando scenari futuri rosei per la compagine di corso Galileo Ferraris: “Se continuiamo a seguire Llorente per gennaio? (dato per sicuro dall’agente speciale Mourinho…) A noi vengono attrbuiti giocatori che non abbiamo mai trattato. Per esempio ci tengo a precisare, per rispetto nei confronti della Lazio, che non abbiamo mai trattato Diakitè e non sarà un giocatore della Juventus. A gennaio, dopo l’esperienza in Champions e guardando la situazione in campionato, valuteremo come intervenire. Bendtner? L’ho visto poco, ma Conte è soddisfatto e mi ha dato solo giudizi positivi su di lui. D’altronde è un ragazzo giovane, che ha fame: una caratteristica importante per noi“.

522

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Ven 14/09/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08