Calciomercato Milan, Kompany strega il Diavolo

Calciomercato Milan, Kompany strega il Diavolo

Vincent Kompany

Crescono le quotazioni in casa Milan sull’ingaggio pianificato per la prossima finestra di mercato invernale di Vincent Kompany, il nome nuovo della lista acquisti rossonera. Non solo Brasile dunque, il Milan oltre a sondare il prolifico e mai deludente campionato sud americano generoso nello sfornare giocatori giovani e dal piede validissimo, sbircia anche nei campionati europei, facendo capolino in Premier League.

Oltre all’idea fissa su Casemiro, inseguito anche dai cugini nerazzurri, il Milan ha inserito tra i papabili acquisti il difensore belga 25enne del Manchester City Kompany, dalla stagione 2007-2008 in forza ai Citizens. Il fatto di giocare nella formazione che sta facendo sfracelli in Premier League è già una garanzia, se a questo aggiungiamo l’esigenza rossonera di puntellare il reparto difensivo, la trattattiva risulta comprensibile e fattibile.

A riportare l’indiscrezione di un interesse milanista nei confronti del difensore è stato l’autorevole quotidiano britannico “The Sun” che ha svelato però l’ingombrante presenza del Real Madrid. Josè Mourinho cercherà di rompere le uova nel paniere a Galliani, Kompany fa gola alle merengues in vista dell’addio a Carvalho e il belga potrebbe essere il sostituto più adatto. Per quanto riguarda la porta, per il dopo Abbiati si pensa a Emiliano Viviano reduce dal pasticcio dei dirigenti felsinei al momento di indicare la cifra per rilevarne la proprietà andata poi all’Inter.

297

Segui NanoPress

Mer 02/11/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08