Coppa America, l’Argentina chiede la testa di Batista

Coppa America, l’Argentina chiede la testa di Batista

argentina

Il flop ai quarti di finale di Coppa America ha scatenato il putiferio in Argentina, un caos generalizzato di intensità molto simile all’atmosfera da tregenda vissuta dalla Selecciòn all’indomani dell’eliminazione ai Mondiale sud africani per mano della Germania di Loew.

I tifosi sono delusi e arrabbiati, la stampa sud americana non ha fatto sconti di nessun genere, condannando a piena pagina la dèbacle della formazione allenata da Sergio Batista, sconfitta maturata ai calci di rigore contro l’Uruguay e ancora una volta fuori da una manifestazione di rilievo, per altro organizzata in casa.

Oggi, Batista è diventato, com’era prevedibile, il capro espiatorio del colossale ko e le voci di un esonero si stanno rincorrendo impazzite ma lui nega e guarda avanti: “Non è un fallimento e non intendo dimettermi. Bisogna continuare a lavorare, ho firmato un contratto con la Federcalcio argentina e d’altra parte ho un progetto di lavoro con la nazionale che continuerò a portare avanti. La cosa più importante è il prossimo mondiale” – ha spiegato Batista.

250

Segui NanoPress

Dom 17/07/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08