Danimarca-Portogallo: 2-3, Varela salva Cristiano Ronaldo

Danimarca-Portogallo: 2-3, Varela salva Cristiano Ronaldo

Portogallo-Danimarca, foto dell'incontro

Danimarca-Portogallo: 2-3, i lusitani si salvano al termine di un match incredibile che rilancia in ottica qualificazione la squadra di Cristiano Ronaldo, inesistente e diremmo dannoso per le tante occasioni sprecate. Portogallo che fugge 0-2 con Pepe e Helder Postiga poi si fa riprendere da una doppietta di Bendtner bravo a credere alla rimonta. Nel finale Varela sancisce la vittoria per la squadra di Bento. Stasera l’Olanda dovrà per forza vincere altrimenti per gli oranje Euro 2012 finirebbe già questa sera.

  • Portogallo-Danimarca
  • Portogallo-Danimarca, gol
  • Portogallo-Danimarca, tifosi (2)
  • Portogallo-Danimarca, tifosi (3)
  • Portogallo-Danimarca, tifosi (4)

Il primo tempo
I due allenatori confermano le formazioni dell’esordio e le prime fasi sono di studio con il Portogallo che prova a portare palla e la Danimarca che va a pressare direttamente nella trequarti camp. I danesi trovano 3 calci d’angolo in serie e sul secondo trovano una buona chance con Eriksen chiuso da Pepe. La partita è poco piacevole con i danesi che tolgono aria all’azione lusitana. Le uniche chance sono casuali: un rimpallo permette a Cristiano Ronaldo di sparare dal limite, ma il suo tiro è impreciso. Al 24° i Portogallo si fa minaccioso su calcio piazzato: palla in mezzo di Moutinho e Kjaer salva su Postiga. Dall’angolo però ci pensa Pepe a segnare: al 25° taglia sul primo palo e fa 0-1. Al 28° giallo per Raul Meireles per un fallo di mano che ferma il contropiede di Krohn Dehli, ma poteva starci il rosso per fallo da ultimo uomo. La Danimarca barcolla rischiando su una punizione di CR7 e poi crolla al 36°: Moutinho serve Nani che serve una palla deliziosa per Helder Postiga, bravo ad anticipare tutti sul primo pallo e a spedire in rete. Al 41° la Danimarca accorcia le distanze: difesa portoghese in panne, cross di Rommedahl, Krohn Dehli prende tutti alle spalle e serve di testa per Bendtner che deve solo spingere in rete per l’1 a 2, nonostante permanga qualche dubbio sulla posizione di partenza dell’attaccante di proprietà dell’Arsenal. La partita si fa spettacolare: il Portogallo sfiora la terza marcatura con una mischia a centro area. Finisce il primo tempo sull’1 a 2: difese in bambola e tanto spettacolo.

danimarca portogallo 2 3 gol di pepe

Il secondo tempo
Il secondo tempo ha un canovaccio chiaro: Danimarca che ci prova, Portogallo che attende. Al 50° occasione colossale per Ronaldo che tutto solo calcia su Andersen in uscita. Che errore per il numero 7! L’ingresso di Mikkelsen dà brio ai danesi che sfruttano le sue accelerazioni, Bendtner va vicino al gol con un tiro da dentro area. Ma la chance più ghiotta è ancora per Cristiano Ronaldo che solo davanti ad Andersen mette a lato in modo incredibile. Gol sbagliato gol subito, palla dentro e stacco perfetto di Bendtner per il 2-2 al 80°. Il Portogallo è in ginocchio e si butta avanti alla ricerca del gol vittoria. Il pareggio, per effetto della sconfitta contro la Germania nel primo turno, sarebbe fatale. I lusitani spingono sull’acceleratore e Varela trova il tiro decisivo dopo due minuti dal suo ingresso: palla dentro, liscio di Ronaldo e dello stesso Varela che però riesce a trovare la girata vincente. Schon avrebbe la palla del 3-3 nell’extra time, ma per oggi le emozioni sono finite.

CLASSIFICA Girone B:
Danimarca 3
Germania 3
Portogallo 3
Olanda 0

690

Segui NanoPress

Mer 13/06/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08