Dieci anni fa l’incidente di Alex Zanardi

Dieci anni fa l’incidente di Alex Zanardi

15 Settembre 2001, dieci anni fa Alex Zanardi ha iniziato la sua corsa più dura: un testacoda innocuo e la macchina che finisce proprio in mezzo alla pista dove viene falciato a 300 all’ora dalla vettura dell’italocanadese Alex Tagliani. L’incidente è pazzesco, a Zanardi vengono amputate di netto le gambe e il cappellano della CART series gli infonde l’estrema unzione con l’olio del motore. Poi la rinascita di un uomo eccezionale che, montate due protesi come se fosse un pit stop, torna a vivere e a correre.

Era partito da lontano Alex il bolognese. Tutta la trafile nelle serie minori poi la chiamata in Formula 1 con risultati mediocri anche per i limiti tecnici dei team per cui gareggiava. Poi il grande salto negli Stati Uniti dove diventa un dio con il celebre sorpasso su Bryan Hertha al Corkscrew di Laguna Seca. Gli anni successivi Zanardi si laurea due volte campione CART dominado la stagione con tante vittorie che festeggia con i celebri “donuts” testacoda in serie sotto le tribune. Nel 1999 Frank Williams lo richiama in Formula 1: sarà una stagione fallimentare visti i problemi di affidabilità della vettura inglese.

Alex decide di tornare negli Usa e arriva il grave incidente sul circuito del Lausitzring, tristemente noto per la morte di Michele Alboreto. Oggi Zanardi è un uomo attivissimo: è tornato a correre e a vincere nel 2005 una gara del World Touring Car Championship. Oggi il nuovo traguardo sono le Paralimpiadi di Londra 2012, dove farà parte della nazionale di Handbike. Postiamo il video del suo sorpasso più bello perché un uomo così si ricorda per le cose che ha fatto e non per quelle che non ha potuto fare.

329

Segui NanoPress

Gio 15/09/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08