Euro 2012, arbitri e guardalinee della rassegna

Euro 2012, arbitri e guardalinee della rassegna

euro 2012 abitri guardalinee

A una settimana dall’inizio dei giochi scopriamo i veri protagoniti di Euro 2012 ovvero arbitri e guardalinee che verranno accusati per un rigore non dato o un fuorigioco netto non fischiato. Sono 12 i direttori di gara chiamati a dirigere le gare in Polonia e Ucraina, ognuno di essi si vedrà affiancare dalla propria federazione due guardalinee e due assistenti di porta. A completare la squadra 4 Quarto uomo che presidieranno l’area vicino alle panchine. Il capodesignatore dell’Uefa, Pierluigi Collina, è stato chiaro con il gruppo: “Tutelare i giocatori e l’immagine del calcio, punire le eccessive proteste e sedare sul nascere i litigi di gruppo“. A parole sembra tutto molto semplice.

Gli italiani
L’Italia ha mandato come direttore di gara Nicola Rizzoli coadiuvato dagli assistenti di linea Renato Faveran e Andrea Stefani. Gli arbitri di porta saranno due big del fischietto italiano a riprova di un livello alto rispetto alto rispetto alle altre federazioni (chi l’avrebbe mai detto?), Gianluca Rocchi e Paolo Tagliavento (quello del gol fantasma di Muntari). E magari ci sarà anche un po’ di azzurro nelle partite che conteranno davvero viste le difficoltà dell’Italia di Cesare Prandelli. A presentare la spedizione azzurra è il referente CAN per la Serie A, Stefano Braschi: “Non è che un rigore non dato da Rizzoli compromette la sua stagione. Si parla sempre degli errori, ma non di quanto di buono fanno gli arbitri. Rizzoli sarà affiancato da Tagliavento e Rocchi: un trio di questo livello non so quante nazioni possono proporlo. In questo momento potremmo prendere dieci persone e sceglierne uno a occhi chiusi. Rizzoli si fa preferire perchè ha una esperienza internazionale superiore“. I nomi da tenere d’occhio sono Proença (direttore di gara della finale di Champions 2012), Stark, Kassai (miglior arbitro del mondo 2011), Webb e l’olandese Kuipers, famoso per il rigore concesso al Barcellona per la trattenuta di Nesta su Puyol.

La lista completa
Turchia: Cüneyt Çakır – Guardalinee: Bahattin Duran e Tarik Ongun. Arbitri di porta: Hüseyin Göcek, Bülent Yildirim.

Svezia: Jonas Eriksson – Guardalinee: Stefan Wittberg, Mathias Klasenius. Arbitri di porta: Markus Strömbergsson, Stefan Johannesson.

Ungheria: Viktor Kassai – Guardalinee: Gabor Eros, György Ring. Arbitri di porta: Istvan Vad, Tamás Bognar.

Olanda: Bjorn Kuipers – Guardalinee: Sander Van Roekel, Erwin Zeinstra. Arbitri di porta: Paulus Van Boekel, Richard Liesveld.

Francia: Stéphane Lannoy – Guardalinee: Eric Dansault, Frédéric Cano. Arbitri di porta: Fredy Fautrel, Ruddy Buquet.

Portogallo: Pedro Proença – Guardalinee: Bertino Cunha Miranda, Ricardo Jorge Ferreira Santos. Arbitri di porta: Manuel De Sousa, Duarte Nuno Pereira Gomes.

Italia: Nicola Rizzoli – Guardalinee: Renato Faverani, Andrea Stefani. Arbitri di porta: Gianluca Rocchi, Paolo Tagliavento.

Slovenia: Damir Skomina – Guardalinee: Primoz Arhar, Marko Stancin. Arbitri di porta: Matej Jug, Slavko Vinčič.

Germania: Wolfgang Stark – Guardalinee: Jan-Hendrik Salver, Mike Pickel. Arbitri di porta: Florian Meyer, Deniz Aytekin.

Scozia: Craig Thomson – Guardalinee: Alasdair Ross, Derek Rose. Arbitri di porta: William Collum, Euan Norris.

Spagna: Carlos Velasco Carballo – Guardalinee: Roberto Alonso Fernandez, Juan Carlos Yuste Jiménez. Arbitri di porta: David Fernandez Borbalan, Carlos Clos Gomez.

Inghilterra: Howard Webb – Guardalinee: Michael Mullarkey, Peter Kirkup. Arbitri di porta: Martin Atkinson, Mark Clattenburg.

Quarto Uomo: Marcin Borski (Polonia), Tom Harald Hagen (Norvegia), Pavel Královec (Repubblica Ceca) e Viktor Shvetsov (Ucraina)

744

Segui NanoPress

Sab 02/06/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08