Italia-Germania, precedenti e curiosità sulla semifinale di finale di Euro 2012

Italia-Germania, precedenti e curiosità sulla semifinale di finale di Euro 2012

italia germania precedenti e curiosita delle semifinali 2012

E’ di nuovo Italia-Germania, match che ha regalato partite epiche e dolci ricordi per i colori azzurri. Si affrontano due delle squadre più titolate al mondo e sul campo di Varsavia scenderanno in campo qualcosa come 7 titoli mondiali e 4 europei senza contare i secondi e terzi posti ottenuti dalle due nazionali nel corso degli anni. La sfida di giovedì sera vale per la semifinale di Euro 2012, ma è partita ha fatto la storia del calcio e le premesse ci fanno ben sperare per i colori azzurri, usciti molte volte vincitori dagli incontri con i panzer.

I precedenti
L’ultimo confronto risale al 9 febbraio 2011 e finì 1 a 1. Si trattava di un test match anche se gli scontri fra le due nazionali hanno sempre ben poco di amichevole. Al gol iniziale di Klose rispose nel finale Giuseppe Rossi, pareggio che costituì il primo importante segnale del gruppo Prandelli. Il saldo globale ci vede avanti: su 30 incontri l’Italia ha vinto 14 volte, pareggiato 9 volte e perso 7. L’ultima nostra sconfitta risale al 21 giungo 1995 quando perdemmo 2 a 0 in amichevole (Helmer e autorete di Maldini). L’ultimo precedente agli Europei risale al 1996 quando nel girone pareggiammo 0-0 con un rigore sbagliato da Zola che ci precluse il passaggio del turno. Gli incontri nelle fasi finali di un Mondiale hanno fatto, come dicevamo, la storia di questo sport. Iniziamo dalla partita del secolo: 17 giugno 1970, Italia-Germania 4-3, partita normale divenuta epica grazie al pareggio di Karl-Heinz Schnellinger al 92°. Nel supplementare segnarono Muller, Burgnich, Riva, Muller prima della rete finale di Rivera che regalò la finale contro il Brasile. Dodici anni dopo la sfida si è spostata proprio all’atto definitivo e fu ancora l’Italia a prevalere: 11 luglio 1982 al Santiago Bernabeu il risultato fu di 3 a 1 con reti di Rossi, Tardelli, Altobelli e Breitner. Ventiquattro anni dopo la Germania pregustava la vendetta al Westfalen Stadion nei mondiali di casa: fu un trionfo per noi con i gol di Grosso e Del Piero che consegnarono il pass per la finale, vittoriosa, contro la Francia.

Attenzione ai supplementari
Proprio questi tre successi hanno in un comune un particolare: la Germania usciva da una partita finita ai supplementari. Contro l’Inghilterra nel 1970 (3-2 dopo essere stati sotto 0-2), contro la Francia nel 1982 (vittoria ai rigori dopo il 3-3 dei supplementari) e infine contro l’Argentina nel 2006 (ai calci di rigore, frutto dell’1 a 1 dei tempi regolamentari). Questa volta siamo noi ad arrivare all’appuntamento con il carico dei quarti di finale contro l’Inghilterra. Sei volte abbiamo giocato dopo supplementari o rigori, quattro abbiamo vinto e due abbiamo perso. Numeri positivi, ma domani sera conteranno zero al fischio iniziale.

542

Segui NanoPress

Mer 27/06/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08