Juventus-Genoa 3-1: Immobile illude poi i bianconeri si fanno implacabili

Juventus-Genoa 3-1: Immobile illude poi i bianconeri si fanno implacabili

Genoa vs. Juventus Serie A Tim 2012/2013

Dopo un’ora di paura la Vecchia Signora rimette le cose a posto grazie ad un gran Vucinic. Juventus-Genoa 3-1, questo il risultato di un match emozionante che i padroni di casa rossoblu hanno ben interpretato, peccando di cinismo nel momento in cui era cruciale chiudere la partita. I giochi li aveva aperti Ciro Immobile, al secondo gol in Serie A. Vantaggio meritato per la squadra di De Canio, ottima nella prima frazione. I bianconeri invece faticano a proporre il gioco che li ha portati sul tetto d’Italia. Nella ripresa entra Vucinic ed è proprio il montenegrino a rimettere le cose a posto, ispirando il pareggio di Giaccherini su un contropiede nato da un miracolo di Buffon su Borriello. A quel punto il Grifone si squaglia e la Vecchia Signora passa con un rigore trasformato da Vucinic e chiude i conti nel finale con Asamoah. Juventus a punteggio pieno e Genoa che esce dal campo con tanti rimpianti.

La vigilia
I campioni d’Italia fanno tappa a Marassi per proseguire nel filotto di vittorie. Vi offriamo le formazioni di Juventus-Genoa, match della 3a giornata di Serie A 2012-13. Ovviamente Carrera e Conte dovranno pensare anche all’impegno di mmercoledì a Londra contro il Chelsea, per il ritorno sul palcoscenico della Champions League, ma nessuno a Vinovo vuol sentir parlare di turn-over. Dietro farà la prima apparizione Lucio, dopo l’infortunio alla caviglia. A centrocampo l’unica sorpresa potrebbe essere rappresentata da Giaccherini sull’out mancino. In attacco Giovinco dovrebbe partire dalla panchina con spazio ad Alessandro Matri, compagno di reparto dell’ispirato Mirko Vucinic. Al fianco della Formica Atomica si vedrà per la prima volta Bendtner: possibile un suo ingresso nel corso del match. Dall’altra parte il Genoa si presenta con un 4-3-3 molto offensivo. Davanti ci saranno l’ex Borriello, Immobile e Jankovic, supportati da un terzetto di centrocampo giovane e arrembante: Kucka, Tozser e l’ex rossonero Merkel.

Formazioni Genoa-Juventus, 3 a giornata Serie A 2012-13
GENOA (4-3-3): S. Frey; Ferronetti, Granqvist, Canini, Antonelli; Kucka, Toszer, Merkel; Jankovic, Borriello, Immobile. Allenatore: De Canio

A disposizione: Tzorvas, Stillo, C. Bovo, Moretti, Sampirisi, M. Rossi, Seymour, Anselmo, Bertolacci, Jorquera, Piscitella, Melazzi

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Lucio, Bonucci, Barzagli; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Giaccherini; Matri, Vucinic. Allenatore: Carrera (Conte squalificato)

A disposizione: Storari, Rubinho, Caceres, De Ceglie, Isla, Marrone, Pogba, Asamoah, Quagliarella, Bendtner, Giovinco

489

Segui NanoPress

Dom 16/09/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08