Mercato, Rooney cena salata. Con Ferguson è crisi

Mercato, Rooney cena salata. Con Ferguson è crisi

mercato rooney ferguson manchester united

Wayne Rooney potrebbe lasciare il Manchester United. La bomba di mercato è supportata dalla crisi inarrestabile del rapporto tra l’ex Everton e Sir Alex Ferguson. Dopo i problemi dell’anno scorso (l’attaccante voleva raggiungere Mourinho al Real Madrid) la pace sembrava essere stata siglata, ma negli ultimi giorni la tensione è tornata ai massimi storici tanto da far drizzare le orecchie agli esperti di calciomercato.

E tutto per una cena. La Premier non si ferma per le feste e Ferguson aveva chiesto ai suoi giocatori di evitare bagordi e festeggiamenti. Rooney avrebbe partecipato ad una cena con la moglie ed i compagni di squadra Gibson ed Evans scatenando le ire del tecnico che ha comminato un turno di stop (nella sconfitta contro il Blackburn) e una settimana di stipendio come multa (per l’inglese sono 240 mila euro). Wayne è andato su tutte le furie perché non ha ritenuto giusta la punizione e starebbe meditando il clamoroso addio. In più si dice anche tra i due le cose non andassero al meglio per via di un’imitazione fatta dall’attaccante che metteva in scena la famosa scarpata di Ferguson a David Beckham.

Florentino Perez ha già dato mandato di presentare un’offerta alla dirigenza dei Red Devils, ma c’è anche un’opzione B che sta prendendo corpo. A partire potrebbe essere Ferguson che avrebbe già designato in Pep Guardiola il suo successore. L’allenatore ha festeggiato 70 anni pochi giorni fa e in molti credono che questa stagione, avara di soddisfazioni, sarà l’ultima del baronetto.

320

Segui NanoPress

Lun 02/01/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08