MotoGp Australia, festa Stoner

MotoGp Australia, festa Stoner

Casey Stoner campione del mondo

Nel giorno del suo 26esimo compleanno, l’australiano della Honda e in sella alla sua velocissima Honda Casey Stoner fa man bassa e si porta a casa sia la vittoria al Gran Premio d’Australia che il titolo mondiale della stagione di MotoGp. Un trionfo su tutta la linea per il centauro di Southport che meglio non poteva festeggiare i suoi 26 anni davanti al pubblico di casa.

  • gli ultimi giri in pista di stoner
  • stoner con la coppa del mondo
  • l'australiano della honda alza la coppa al cielo
  • stoner assalito da fotografi e giornalisti
  • la gioia di casey stoner
  • stoner sale sul tetto del mondo

Stoner si è regalato il titolo iridato, il secondo nella sua carriera dopo quello ottenuto nel 2007 quando gareggiava per la Ducati. La laurea di campione del mondo è meritata e non fa una grinza, Stoner ha letteralmente dominato il campionato corrente che è coinciso invece con il declassamento di Valentino Rossi impotente e sbiadito da quando guida la Ducati a conferma che i tempi alla Yamaha sono un doloroso ricorso. L’australiano, partito in pole position, ha trovato la strada spianata verso il successo anche grazie alla rovinosa caduta del suo più acerrimo antagonista in campionato, lo spagnolo Jorge Lorenzo scivolato e infortunatosi durante il warm-up.

Sul podio finale sono saliti Marco Simoncelli e Andrea Dovizioso, poi Daniel Pedrosa. Seconda caduta di fila per il marchigiano della Ducati, sfortunato e sconcertato dagli eventi che hanno rovinato e compromesso una stagione iniziata sotto il segno dell’entusiasmo.

253

Segui NanoPress

Dom 16/10/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08