Olimpiadi 2012, Di Martino stacca il biglietto per Londra

Olimpiadi 2012, Di Martino stacca il biglietto per Londra

di martino

E’ iniziato alla grande l’anno olimpico di Antonietta Di Martino, l’atleta campana che ha prenotato ieri la sua partecipazione ai prossimi Giochi Olimpici in programma a Londra dal dal 3 al 12 agosto 2012. La pluricampionessa di Cava dè Tirreni specializzata nel salto in alto ha conseguito la misura di 194 centimetri al meeting tedesco di Arnstadt, asticella che permette alla Di Martino non solo di garantirsi un posto alla manifestazione a cinque stelle ma staccare il pass per i Mondiali indoor di atletica ospitati a marzo ad Istanbul. Senza fatica, la Di Martino medaglia di bronzo ai Mondiali outdoor di Daegu 2011 ha saltato la misura di 194 centimetri che vale il minimo B per essere a Londra.

Di Martino quarta, vince la Chicherova
La Di Martino terza classificata a Daegu, primatista italiana e due volte argento nel 2007 ai Mondiali di Osaka e agli Indorr di Birmingham, è giunta quarta a pari merito con la statunitense Chauntè Howard Lowe, dietro la russa Irina Gordeyeva e l’olimpionica belga Tia Hellebaut a braccetto con 197 centimetri scavalcati. La vittoria è andata alla stratosferica russa Anna Chicherova volata oltre i 206 centimetri, migliore prestazione mondiale 2012 e la terza al coperto di tutti i tempi al pari di Stefka Kostadinova (Atene 1988) e Blanka Vlasic (Arnstadt 2010). Davanti a lei, nelle liste all time in sala, ora restano solo il 2,07 della tedesca Heike Henkel (1992 a Karlsruhe) e il 2,08 del record del mondo stabilito proprio ad Arnstadt nel 2006 dalla svedese Kajsa Bergqvist.

Grande soddisfazione dopo tanto lavoro
L’atleta azzurra tesserata per le Fiamme Gialle è raggiante per questo risultato raggiunto, i lunghi mesi di fatica e preparazione svolti al centro di alta specializzazione di Chula Vista a San Diego stanno dando i loro primi frutti e speriamo portino la migliore Di Martino alle Olimpiadi 2012. L’azzurra sarà di nuovo in pedana mercoledì 8 al meeting di Banska Bystrica (Slovacchia), dove nel 2011 aveva realizzato il 2,04 del record italiano indoor. Con lei anche la primatista italiana junior (1,91) Alessia Trost (Fiamme Gialle), il tricolore assoluto Silvano Chesani (Fiamme Oro).

421

Segui NanoPress

Dom 05/02/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08