Portogallo-Olanda, probabili formazioni e precedenti

Portogallo-Olanda, probabili formazioni e precedenti

portogallo olanda probabili formazioni precedenti

Portogallo-Olanda, probabili formazioni e precedenti del match più atteso in questa ultima giornata del Girone B. Le due squadre sono appese ad un filo ed esiste un unico risultato: la vittoria. E potrebbe non bastare perché agli orange servirà un aiutino da parte dei tedeschi per evitare che la Danimarca guadagni un punto decisivo nell’ottica qualificazione. Dalle ore 20.45, a Kharkiv, si scatenerà l’inferno tra due squadre dall’altissimo tasso tecnico che però sembrano aver lasciato in patria.

I precedenti
Il Portogallo arriva all’appuntamento dopo la vittoria rocambolesca contro la Danimarca e la sconfitta della prima giornata contro la Germania. Prima dell’Europeo una serie di amichevoli da tregenda aveva fatto preoccupare non poco Paulo Bento: sconfitta contro la Turchia per 3 a 1 e pareggio a reti bianche con Macedonia e Polonia. L’Olanda non ha saputo far meglio: due sconfitte su due a Euro 2012 (Danimarca e Germania) e un percorso di avvicinamento con due vittorie roboanti con squadre di basso livello (Irlanda del Nord e Slovacchia). L’ultimo scontro diretto ufficiale tra le due squadre risale ai quarti di finale del Mondiale di Germania 2006: vinsero 1 a 0 i portoghesi con rete di Maniche in un match che si ricorda soprattutto per gli 8 ammoniti e i 4 espulsi. Nel 2004 l’ultimo scontro agli Europei: a Lisbona vinsero i padroni di casa per 2 a 1 con reti di Cristiano Ronaldo e ancora Maniche (l’Olanda accorciò le distanze con un’autorete di Andrade). Il computo totale vede i lusitani in deciso vantaggio: 6 vittorie, 3 pareggi e una sola sconfitta datata 16 ottobre 1991 nelle qualificazioni a Euro 1992.

Il pronostico
E le strelle stanno a guardare: si potrebbe riassumere così lo scenario di questa partita. Cristiano Ronaldo esce da una prestazione a dir poco imbarazzante contro la Danimarca e del trio delle meraviglie arancione il solo Van Persie ha dato segnali di vita nella sconfitta contro i tedeschi. Sotto l’occhio di tutto il mondo ci saranno loro, ma è probabile che il match venga deciso dai comprimari. Magari con un colpo di testa di Heitinga su calcio d’angolo. Olanda vincitrice 1 a 0, ma fuori per il pareggino tra Danimarca e Germania. Per questo motivo è fondamentale ricordare la classifica del gruppo:
Girone B:
Germania 6
Danimarca 3
Portogallo 3
Olanda 0

Le probabili formazioni
Paulo Bento conferma il blocco “danese” con l’autore del gol vittoria Varela, pronto a subentrare in caso di difficoltà. Bert van Marwijk invece deve cedere alla critica interna schierando Huntelaar dal primo minuto con Van Persie dirottato nel trio di trequartisti. Conferma invece per Van Bommel nonostante la bocciatura di quattro giorni fa con cambio all’intervallo. Peccato che Van der Vaart è riuscito a far peggio e il rossonero (ancora per 15 giorni) sarà ancora in campo dal primo minuto.

Portogallo (4-3-3): Rui Patricio, Pereira, Pepe, Alves, Coentrao; Moutinho, Veloso, Meireles; Ronaldo, Postiga, Nani. Allenatore: Paulo Bento

Olanda (4-2-3-1): Stekelenburg, Van der Wiel, Heitinga, Mathijsen, Willems; Van Bommel, De Jong; Robben, Sneijder, Van Persie; Huntelaar. Allenatore: Bert van Marwijk

Arbitro: Nicola Rizzoli (ITA)

645

Segui NanoPress

Dom 17/06/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08