River Plate, la furia dei tifosi

River Plate, la furia dei tifosi

river plate

I tifosi del River Plate sono oggi nello sgomento. Dopo 110 anni di gloriosa storia trascorsa sempre nel massimo campionato di calcio argentino, la società di Buenos Aires è stata retrocessa nel torneo di Primera B Nacional dopo aver perso gli scontri diretti play-out con il club di Cordoba del Belgrano.

E’ il giorno dell’incredulità per tifosi e società; il River Plate nato ad inizio stagione per disputare un campionato di vertice, ad ogni modo tranquilo e senza patemi d’animo, si è ritrovato impelagato come spesso accade nei bassifondi della classifica fino a dover affrontare il Belgrano per non retrocedere.

Nella gara d’andata i gicoatori di Cordoba si erano imposti per 2-0, ieri al “Monumental” di Buenos Aires davanti a 60 mila tifosi e circa 3 mila poliziotti il punteggio di 1-1 ha sancito il dramma dei biancorossi “Millonarios”. Momenti di altissima tensione si sono vissuti all’interno dello stadio e fuori con centinaia di supporters stravolti e in lacrime, incidenti con le forze dell’ordine e subbuglio in diversi quartieri della capitale argentina. Sempre il Sud America qualche giorno fa è stato protagonista della cronaca sportiva ed ha incoronato il Santos di Ganso campione in Coppa Libertadores.

252

Segui NanoPress

Lun 27/06/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08