Spagna-Italia, probabili formazioni e precedenti

Spagna-Italia, probabili formazioni e precedenti

spagna italia probabili formazioni e precedenti

Ap/LaPresse
Europei 2012 Spagna-Italia, probabili formazioni del match d’esordio per gli azzurri. Alle 18 di domenica 10 giugno il calcio d’inizio atteso come non mai viste le settimane da tregenda vissute tra scandali, infortuni e sconfitte in amichevole. Davanti alla Nazionale di Prandelli si staglia l’ostacolo più alto, la Spagna campione d’Europa e del Mondo pronta a continuare la sua reggenza nel regno del calcio. Dopo le critiche, le divisioni, che da sempre accompagnano ogni spedizione azzurra, è il momento di compattarci per fare il tifo. Quindi tenete bandiera e vuvuzela a portata di mano che lo spettacolo avrà inizio.

I precedenti
La Spagna arriva al’esordio con 4 vittorie consecutive contro Cina, Corea del Sud, Serbia e Venezuela (a febbraio). L’ultimo passo falso risale all’amichevole contro l’Inghilterra dal 2011 quando le furie rosse persero per 1 a 0. L’Italia invece non vince dal giorno successivo (era il 12 novembre) contro la Polonia per effetto delle reti di Balotelli e Pazzini. Da quel momento tre sconfitte (Uruguay, Usa e Russia) senza segnare neppure una rete e subendone addirittura 5 (tre solo nel match della scorsa settimana contro gli uomini di Advocaat. Le due squadre di sono incontrate recentemente: ad agosto scorso fu l’Italia a vincere per 2 a 1 con reti di Montolivo e Aquilani nell’amichevole di Bari. L’ultimo confronto ufficiale risale a Euro 2008 quando gli spagnoli ci estromisero nei quarti di finale ai calci di rigore.

Il pronostico
Difficile fare pronostici soprattutto perché c’è in ballo la nostra squadra: la Spagna parte favoritissima e logica impone che esca il segno 1 dalla roulette di Danzica. C’è anche il rischio di un’imbarcata viste le tantissime incognite che ci riguardano e la solidità che invece caratterizza l’undici di Del Bosque. I commentatori hanno cercato di raccontare di dissidi tra i blaugrana e i blancos, ma nemmeno questo argomento regge. Diciamo 1 a 0 per i campioni in carica: una buona prestazione potrebbe essere la migliore medicina per gli azzurri più di una vittoria casuale.

Le probabili formazioni
Spagna in formazione tipo: le assenze più rilevanti sono state evidenziate in fase di convocazione, quando a Del Bosque sono mancati il goleador David Villa e il pilastro difensivo Carles Puyol. Stasera tipico 4-2-3-1 con Xabi Alonso e Busquets in cabina di regia e il trio delle meraviglie Silva-Xavi Hernandez-Iniesta dietro Torres che parte favorito rispetto a Llorente. L’Italia invece ha infiniti problemi in difesa. L’infortunio di Barzagli ha scompaginato i piani di Prandelli che dovrà affidarsi al 3-5-2 con De Rossi spostato in difesa, con l’onere di far ripartire l’azione. I dubbi sono sull’out di sinitra tra Balzaretti e Giaccherini e nel compagno di reparto di Balotelli: Cassano dovrebbe vincere il ballotaggio con Di Natale, ma per l’attaccante dell’Udinese dovrebbe esserci spazio nella ripresa.

Spagna (4-2-3-1): Casillas; Arbeloa, Ramos, Pique, Alba; Xabi Alonso, Busquets; Silva, Xavi, Iniesta; Torres. Allenatore: Vicente Del Bosque

Italia (3-5-2): Buffon; Bonucci, De Rossi, Chiellini; Maggio, Marchisio, Pirlo, Thiago Motta, Giaccherini (Balzaretti); Cassano, Balotelli. Allenatore: Cesare Prandelli

Arbitro: Viktor Kassai (UNG)

654

Segui NanoPress

Dom 10/06/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08