Superbike Phillip Island 2012, Biaggi show nelle prime due gare

Superbike Phillip Island 2012, Biaggi show nelle prime due gare

biaggi

Il Mondiale di Superbike è iniziato sotto il segno di Max Biaggi. Il campione del mondo nel 2010 ha dominato gara-1 sul circuito australiano di Phillip Island, prima tappa scelta per il campionato, vincendo l’atteso confronto con il campione in carica Carlos Checa. A dimostrazione che la vittoria in gara-1 non era da considerarsi un episodio a se stante, Biaggi ha sorpreso anche in gara-2 classificandosi secondo dietro lo spagnolo caduto in apertura. Biaggi dunque ha graffiato come meglio ha potuto la pista di Phillip Island e guida la graduatoria generale.

Biaggi batte Checa in gara-1
Dopo aver conseguito il quinto tempo nelle primissime qualifiche andate al britannico Jonathan Rea, Biaggi ha fatto sul serio vincendo la gara d’esordio. La lotta tra il romano e Checa è durata meno di sette giri, poi lo spagnolo è incappato in una rovinosa caduta senza conseguenze fisiche che hanno compromesso la corsa avvantaggiando Biaggi. Grande inizio di campionato anche per Marco Melandri, giunto secondo al debutto sulla Bmw, miglior piazzamento di sempre per la casa tedesca in Superbike. Il ravennate ha compiuto un’ottima rimonta dalla quarta fila, essendo partito con il 13° tempo. Il podio è stato completato dal francese Sylvain Guintoli su Ducati. Michel Fabrizio sulla Bmw del team italiano è arrivato sesto battendo al fotofinish il britannico Jonathan Rea (Honda).

La rivincita dello spagnolo
In gara-2 Checa ha centrato il riscatto salendo sul gradino più alto del podio seguito da Biaggi protagonista di una sfortunata uscita di pista all’altezza della prima curva che però non ha rovinato la gara del romano. Il podio è stato completato dal britannico Tom Sykes su Kawasaki, scattato dalla pole. Marco Melandri ha concluso in sesta posizione alle spalle di Jonathan Rea su Honda. Biaggi guida la classifica generale con 45 punti contro i 30 di Marco Melandri. Il mondo della Superbike è stato scosso dalla morte a Phillip Island del giovane pilota australiano Oscar McIntyre travolto in pista dalle moto di due colleghi.

421

Segui NanoPress

Dom 26/02/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08