Triestina-Atalanta: punti fondamentali in vetta alla classifica di Serie B

Triestina-Atalanta: punti fondamentali in vetta alla classifica di Serie B

Il Nereo Rocco di Trieste

Due obiettivi contrapposti, salvezza e promozione, si incrociano nell’anticipo della tredicesima giornata di serie B: stasera, alle 21, Triestina e Atalanta si sfidano al Nereo Rocco. La Triestina è in cerca di riscatto dopo tre sconfitte consecutive con nove gol sul groppone. Iaconi, in caso di ulteriore passo falso, rischia l’esonero. La corazzata bergamasca non è per niente l’avversario ideale per rilancarsi. Dopo la grande vittoria scaccia crisi sul Padova, l’Atalanta cerca la continuità per lanciarsi all’inseguimento di Novara e Siena.

Mister Colantuono vede ancora i fantasmi di Piacenza (dove i neroblu, in vantaggio di due reti, sono stati rimontati e battuti) e predica concentrazione. Guai a sottovalutare la Triestina, quindi: “Dobbiamo solo ricordare che quello che è successo a Piacenza non deve più accadere, altrimenti perdi, anche se incontri una squadra di categoria inferiore. E’ ancora fresco quel ricordo: in Serie B non puoi permetterti di snobbare nessuno. Se l’Atalanta ha capito bene quello che è successo potrà fare la sua partita. E’ un test importante per dare continuità al nostro lavoro e che ci potrà permettere di lavorare meglio”.

In dubbio Cristiano Doni, autore di una doppietta contro il Padova: “Ma non cambieremo sicuramente modulo e in caso di forfait del capitano non è detto che sia Bonaventura il suo sostituto” avverte il mister. L’ Atalanta, visto i numerosi infortuni in difesa, sta per tesserare lo svincolato Michele Ferri, nell’ultima stagione a Vicenza: Ferri volevo vederlo all’opera in un’intera settimana d’allenamenti. Il giocatore è valido. Aspettiamo questa partita e credo che in linea di massima poi sarà uno di noi”.

323

Segui NanoPress

Ven 05/11/2010 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08