Valentino Rossi-Yamaha è ufficiale: la Ducati annuncia l’addio

Valentino Rossi-Yamaha è ufficiale: la Ducati annuncia l’addio

valentino rossi yamaha ducati annuncia addio

E’ arrivata anche l’ufficialità: Valentino Rossi torna alla Yamaha dopo due travagliatissimi anni sulla due ruote di Borgo Panigale. Stamane la Ducati ha annunciato l’addio: il centauro cesserà le proprie prestazioni per la casa italiani a fine campionato 2012. Neppure l’arrivo di un partner internazionale come l’Audi ha convinto il Dottore a perseverare in una “battaglia” che sembrava sempre più vana. Si chiude così il periodo peggiore della carriera del nove volte campione del mondo che era arrivato in Ducati con l’intenzione di creare un binomio tutto italiano, puntando a riportare l’iride in Emilia. La storia ci racconta di come sia andato tutto male, dal progetto della moto alle continue incomprensioni che hanno portato, infine, all’inevitabile abbandono.

Ufficiale: lo conferma la Yamaha
Poco dopo arriva la conferma direttamente dal sito ufficiale della Yamaha: “E’ con grande piacere che la Yamaha Motor conferma la firma di Valentino Rossi per la Yamaha Factory Racing MotoGP per il 2013 e il 2014 [...] Rossi affiancherà Jorge Lorenzo, leader del Mondiale MotoGp 2012, vincendo 5 delle prime 10 gare completate“. Insomma ormai è un dato di fatto: Valentino sarà un pilota Yamaha dal 1° gennaio 2013.

Il comunicato Ducati
In mattinata è uscito il comunicato della Ducati con la conferma dell’addio annunciato: “In attesa che il motomondiale si rimetta in azione per il Gran Premio di Indianapolis del 19 agosto, Ducati comunica che alla fine del Campionato del Mondo MotoGP 2012 si concluderà il rapporto di collaborazione con Valentino Rossi. Ducati fa gli auguri al pilota italiano per le nuove sfide che andrà ad affrontare, continuando nel frattempo a mettere in campo tutte le sue energie per condividere un finale di stagione in crescita. Le corse fanno parte del DNA Ducati da sempre e, mai come in questo momento, sono parte integrante dello sviluppo del prodotto e del brand di Borgo Panigale, tutto questo in completo accordo con AUDI che condivide la linea strategica dell’azienda legata ad un impegno sempre più concreto e importante nelle competizioni. Ducati, dopo aver recentemente rinnovato l’accordo con il pilota americano Nicky Hayden, sta completando la definizione della squadra che gareggerà nel Campionato del Mondo 2013, certi di poter contare su team e moto in grado di competere e misurarsi ai massimi livelli“. Di contro adesso si aspetta un cenno dalla Yamaha per consegnare il pilota della M1 ufficiale.

450

Segui NanoPress

Ven 10/08/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08