Video Gol Torino – Atalanta 1-2: beffa granata

Video Gol Torino – Atalanta 1-2: beffa granata

2 Marzo 2011Torino beffato al 94′ da Bonaventura. Come all’andata, in quel caso Tiribocchi la mise dentro nel recupero, i granata perdono la gara con l’Atalanta. I bergamaschi completano il quadro della 29° Giornata di campionato e ora sono primi in classifica con 3 punti di vantaggio sul Siena e 5 sul Novara, il Toro attendeva questa partita come la sfida verità e i tifosi non gradiscono la sconfitta ricominciando a contestare Lerda, l’allenatore considerato un “freno” alle ambizioni granata.

La partita è subito emozionante e il primo gol illude il pubblico dell’Olimpico. Antenucci al 10′ porta in vantaggio il toro sfruttando un rimpallo sul passaggio di Ogbonna e sfoderando un bel destro ad incrociare da autentico bomber. Il pari dei bergamaschi è immediato, 60 secondi dopo. Calcio d’angolo, Peluso è lasciato in gioco da Budel e può spingere in rete tutto solo dal limite dell’area piccola.

L’1-1 spaventa le due squadre che puntano sul possesso palla e non vogliono forzare i ritmi rischiando di scoprirsi. La ripresa è molto combattuta, ma solo dal punto di vista agonistico. Le migliori occasioni restano comunque appannaggio degli ospiti che con Ruopolo e Delvecchio provano a segnare il gol vittoria, tutti tentativi frustrati da buoni interventi di Rubinho. Al terzo minuto di recupero sui cinque concessi Bonaventura spezza l’equilibrio. Destro dal limite dell’area che batte sul palo interno e finisce in rete. L’Atalanta, che conferma il ruolo di “predestinata” per il ruolo di squadra che torna in Serie A, può gioire.

282

Segui NanoPress

Gio 03/03/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08