Vucinic-Bonucci contestati allo Juventus Stadium

Vucinic-Bonucci contestati allo Juventus Stadium

vucinic bonucci contestati juventus stadium

Il pareggio interno della Juventus contro il Chievo ha fatto finire la luna di miele dei tifosi bianconeri. L’invincibilità della squadra di Conte si è tramutata in pareggite e qualcuno ha iniziato a fischiare perché il Milan sta scappando e il sogno scudetto sta diventando sempre più sbiadito. Niente è perduto (e ce lo auguriamo anche in nome dello spettacolo), ma i primi mugugni hanno visto come protagonisti Leonardo Bonucci e Mirko Vucinic, autori di prestazioni deludenti.

10 partite, 5 pareggi e 5 vittorie
Nelle ultime 10 partite la Juventus ha pareggiato 5 volte. In trasferta con il Milan ci può stare, ma non vanno giù le X uscite contro Parma (in trasferta) e soprattutto contro Cagliari, Siena e Chievo tra le mura amiche. Vucinic è stato bersagliato per il suo atteggiamento molle che lo porta a sprecare tante occasioni. Il montenegrino appare poco in forma e le giocate che faceva in maglia giallorossa attualmente sono solo un ricordo. L’attaccante ha segnato solo 3 gol in questa stagione, praticamente a 4,6 milioni di euro a rete. Un’enormità che a tanti tifosi non è va assolutamente giù.

Bonucci abituato
L’altra faccia triste è qulle di Leonardo Bonucci, beccato per la goffa deviazione sul tiro di Dramè in Juventus-Chievo. Il giocatore aveva già vissuto una serata difficile contro il Milan, quando un suo pallone perso aveva dato il la all’azione del vantaggio rossonero e anche in quel caso una sua deviazione fortuita risultà decisiva. Già lo scorso anno Bonucci finì nel mirino della tifoseria bianconera perché deluse le grandi aspettative sul suo conto dopo un inizio eccezionale. Momento nero per il difensore il cui nome circola nell’inchiesta sul calcio scommesse.

344

Segui NanoPress

Lun 05/03/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08