Wimbledon 2012, Schiavone, Vinci e Giorgi fuori agli ottavi

Wimbledon 2012, Schiavone, Vinci e Giorgi fuori agli ottavi
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Francesca Schiavone

Giornata amara a Wimbledon 2012 per i colori azzurri. Francesca Schiavone ha perso l’incontro valevole per gli ottavi di finale contro Petra Kvitova per 6-4 5-7 1-6. Sconfitta anche per Roberta Vinci, asfaltata 6-2 6-2 dall’austriaca Paszek in un match che non ha avuto storia. A tentare di tenere un po’ d’Italia sui campi dell’All England Club ci proverà la giovane Camilla Giorgi opposta in un match difficilissimo contro la Radwanska. Negli altri match di giornata, Serena Williams ha battuto dopo una partita combattutissima la kazaka Shvedova che aveva eliminato precedente l’eroina del Roland Garros Sara Errani.

La Schiavone saluta l’erba di Wimbledon
Francesca Schiavone ha perso una grande chance: la campionessa uscente di Wimbledon ha attraversato una tipica giornata no regalando di fatto il primo set alla tennista milanese, brava ad approfittare dei passaggi a vuoto della ceca. Nel primo set la nostra portacolori ha difeso ben 10 palle break, infilando quella decisivo nel terzo gioco sfruttando l’ennesimo errore gratuito della Kvitova. Nel secondo set ancora break della Schiavone al terzo game, ma subito contro-brekkato dalla Kvitova che poi ha dato vita ad un’appasionante lotta con la Leonessa. Sul 5-5 piccola interruzione per uno scroscio di pioggia di troppo. Al rientro in campo la Kvitova è tornata ad essere la tennista che conosciamo approfittando anche di due doppi falli consecutivi della Schiavone che le hanno di fatto consegnato il set di parità. Nella frazione decisiva non c’è stata veramente storia: la ceca ha chiuso velocemente con un perentorio 6 a 1. Nell’altro match Robertina Vinci non è mai riuscita a fronteggiare realmente l’austriaca Paszek che ha chiuso in un’ora e spiccioli con un doppio 6-2 6-2. Troppa la differenza di potenza tra le due, fondamentale sull’erba inglese.

Giorgi out e sorpresa Sharapova
Anche Camilla Giorgi non è riuscita a sovvertire il pronostico che la vedeva nettamente sfavorita al cospetto della Radwanska: il risultato non ha lasciato spazio alle speranze. E’ finita 6-2 6-3 con la polacca che non ha perso l’occasione per coltivare il sogno numero 1 WTA considerando l’eliminazione a sorpresa di Maria Sharapova. La russa ha perduto contro la tedesca Sabine Lisicki con il punteggio di 6-2 6-3. A poche settimane dal trionfo al Roland Garros, contro la nostra Errani, la più bella del circuito è incappata in una giornata storta, gettando al vento le insegne del primato nel ranking mondiale.

494

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Lun 02/07/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08