Calciomercato Allenatori

Tutte le notizie, costantemente aggiornate, sui movimenti delle panchine di Serie A e delle categorie inferiori. Indiscrezioni, scoop, foto e video per essere costantemente informati su questa parte del calciomercato.

Pep Guardiola allenatore del Bayern Monaco da luglio 2013, ufficiale

guardiola barcellona addio ufficiale villanova nuovo allenatore

Pep Guardiola rompe il digiuno col calcio e ufficializza di aver firmato un contratto triennale con il Bayern Monaco: sarà l’allenatore della squadra tedesca dal 1° luglio 2013 fino al termine della stagione 2016, andando a sostituire l’attuale guida Jupp Heynckes, che dunque andrà a fine contratto senza rinnovo. In realtà è stato proprio il club il primo a ufficializzare l’accordo con una dichiarazione del presidente Karl-Heinz Rummenigge: “Guardiola è uno degli allenatori con più successo al mondo. Porterà maggiore brillantezza non solo al Bayern, ma anche all’intero movimento tedesco. Siamo felici di aver vinto la concorrenza con tantissimi altri importanti club“. Porterà in dote l’incredibile somma di 14 titoli vinti in soli cinque anni dal 2008 al 2012.

Leggi l'articolo

Genoa: De Canio esonerato. Al suo posto arriva Del Neri

genoa de canio esonerato arriva del neri

E puntuale arriva l’esonero. Gigi De Canio è stato cacciato dalla guida tecnica del Genoa dal presidente Enrico Preziosi. Il mister paga la sconfitta di ieri sera contro la Roma. Il Grifone era avanti per 2 reti a 0 dopo soli 20 minuti poi ha subito l’inesorabile rimonta dei giallorossi di Zeman. La figuraccia non è andata giù al patron rossoblu che ha prontamente chiamato al suo posto Del Neri. Da un Gigi all’altro, per non smentire la nome di mangia allenatori di Preziosi che al pari di Zamparini e Cellino (già a segno in questa stagione con gli addii di Sannino e Ficcadenti) trova sempre il capro espiatorio salvo poi pentirsi qualche mese più avanti. De Canio è stato protagonista di una partenza mediocre che ha portato otto punti in tasca, frutto di due vittorie, due pareggi e ben tre sconfitte.

Leggi l'articolo

Allegri-Milan: siamo all’ultimatum. Galliani invoca la svolta

Milan vs Sampdoria

Se non è un ultimatum poco ci manca. Dopo la sconfitta nel derby contro l’Inter, il binomio Allegri-Milan rischia di vedere l’ultima recita insieme nella prossima partita di campionato contro la Lazio. Galliani ha confermato la fiducia al tecnico dopo un colloquio fitto fitto nel pomeriggio di lunedì, ma ha invocato la svolta sui risultati, ma soprattutto sul gioco. Il Diavolo non ha più anima e i 45 minuti in superiorità numerica contro i nerazzurri sono serviti da specchio di una situazione che adesso incomincia a farsi pesante. 7 giornata e 7 punti sono una media da Serie B e l’ombra di Mauro Tassotti si allunga sempre di più su quella del tecnico livornese che vive il momento peggiore da quando lavora nella città della Madonnina.

Leggi l'articolo

Sannino esonerato dal Palermo. Zamparini colpisce ancora e chiama Gasperini

Maurizio Zamparini

E sono 41. Con l’esonero di Sannino dalla guida tecnica del Palermo, Zamparini supera gli “anta” di slancio alla voce allenatori cacciati. Fatale per l’ex Siena il pareggio interno con il Cagliari avvenuto per giunta nei minuti finali. I rosanero avevano avuto un avvio choc con un un doppio 3-0 da Napoli e Lazio; il primo gol è stato proprio quello di Arevalo Rios dopo 220 minuti di astinenza. Nella serata di sabato il patron aveva sorvolato sull’argomento dichiarando ai microfoni dei giornalisti: “Se Sannino rischia? Preferisco ubriacarmi che rispondere a questa domanda“. Nella serata di ieri è arrivato poi il comunicato ufficiale del Palermo in cui si dava conto dell’esonero e dell’arrivo di Giuseppe Gasperini al Renzo Barbera.

Leggi l'articolo

Fabio Capello è il nuovo ct della Russia. E’ ufficiale

fabio capello ct russia ufficiale

Fabio Capello è il nuovo commisario tecnico della Russia. La conferma ufficiale è arrivata direttamente dalla Federcalcio russa che ha comunicato la scelta del candidato italiano per la panchina dell’Armata Rossa dopo le dimissioni di Dirk Advocaat dopo l’eliminazione dall’Europeo per mano della Grecia. Ora bisognerà limare i dettagli del contratto che si annuncia faraonico. Il tecnico di Pieris è atteso a Mosca per la trattativa finale e la firma dell’accordo. Capello guiderà la nazionale russa in vista del Mondiale 2014 in Brasile, passando ovviamente per qualificazioni che inizieranno a settembre. L’idea è però di inserire un’opzione per prolungare il contratto in vista del mondiale 2018 che si terrà proprio in Russia.

Leggi l'articolo

Capello in Russia per diventare ct dell’Armata rossa: presto la firma

fabio capello ct russia firma

Fabio Capello è praticamente il nuovo allenatore della Russia. L’ex selezionatore tecnico dell’Inghilterra ha già in agenda un viaggio a Mosca (qualcuno vocifera già oggi) per firmare il contratto proposto dalla Federazione russa desiderosa di cambiare dopo la figuraccia rimediata agli Europei 2012 dalla rappresentativa guidata da Dirk Advocaat che, in poche ore, è passato da eroe nazionale a persona poco gradita sul territorio ex sovietico. Le sue dimissioni sono state chieste direttamente dal leader del Cremlino Vladimir Putin e le immense possibilità economiche del calcio russo potrebbero vincere le ultime resistenze del ex tecnico di Juventus, Roma e Milan.

Leggi l'articolo

Inter-Stramaccioni, rinnovo fino al 2015

inter stramaccioni rinnovo fino al 2015

L’Inter e Andrea Stramaccioni hanno raggiunto l’accordo per prolungare il contratto che lega il giovane allenatore al team nerazzurro fino al giugno 2015. Ad annunciarlo è stato lo stesso presidente dell’Inter Massimo Moratti che ha confermato le voci che si andavano rincorrendo già dal pomeriggio: “Stramaccioni? Non ero presente in sede, c’era lui. E’ tutto già fatto, il contratto è stato rinnovato per 3 anni“. Il tecnico è riuscito a capitalizzare al meglio il finale di stagione buono messo in campo dall’undici meneghino con la ciliegina finale del derby vinto per 4 a 2 e conseguente scudetto consegnato alla Juventus.

Leggi l'articolo

Conte-Juventus rinnovo fino al 2015

antonio conte juventus rinnovo 2015

Antonio Conte e la Juventus hanno raggiunto un accordo per prolungare il contratto fino al 30 giugno 2015. Ovviamente la prima conseguenza della vittoria del campionato è stata il ritocco, sostanzioso, dell’ingaggio passato da 1,5 milioni di euro a 3. I dettagli sono stati limati e a questo punto manca solo la firma, fissata per oggi o al massimo domattina. L’incontro è servito anche per fissare quelli che sono gli obiettivi di mercato per cercare di rendere ancora più competitiva la squadra campione d’Italia che dalla prossima stagione sarà chiamata alla conferma con l’incognita gustosa della Champions League.

Leggi l'articolo

Lippi in Cina: firma col Guangzhou

lippi cina calciomercato allenatore

Marcello Lippi sbarca in Cina. E’ lui il nuovo allenatore del Guangzhou Evergrande. Il tecnico campione del mondo nel 2006 ha firmato un contratto di due anni e mezzo con la squadra campione in carica della Superlega cinese. Lippi ha sottoscritto un contratto di due anni e mezzo, ma auspica di poter rimanere nel paese della Grande Muraglia ben più a a lungo. La presentazione alla stampa è già avvenuto e Lippi ha mostrato sin da subito il carattere combattinvo che l’ha reso famoso in Italia e nel Mondo: “Ho visto molti tifosi in città indossare la maglia del Guangzhou, sono felice di vedere tutta questa passione e già nel pomeriggio andrò sul campo e comincerò il mio lavoro da allenatore“.

Leggi l'articolo

Luis Enrique-Roma: è già finita

luis enrique roma finita

L’allenatore del progetto futuro giallorossa alza bandiera bianca: tra Luis Enrique e Roma è già finita. Il tecnico pochi minuti fa ha parlato con la squadra annunciando la sua intenzione di non continuare nel rapporto con la società che ha sede a Trigoria. A questo punto in pole position per la successione un ex che ha fatto molto bene in questo anno a Catania: l’areoplanino Vincenzo Montella. Luis Enrique ha scelto un addio in stile Guardiola con un discorso alla squadra subito dopo l’allenamento. Domenica l’ultima per l’asturiano sulla panchina della Roma.

Leggi l'articolo

Allenatore Roma, Villas-Boas è il futuro

mercato roma luis enrique villas boas

Si chiude una porta si apre un portone. Proverbio arcinoto a tutti che in queste ore rimbalza nella mente di due protagonisti del calcio e dei responsabili del mercato Roma. Non sappiamo quale sia la traduzione in spagnolo e in portoghese, ma siamo sicuri che Luis Enrique e André Villas-Boas staranno pensando proprio a questa evenienza. Per lo spagnolo si chiude l’avventura con la Roma, quella del progetto, dei giovani che è collassata su sé stessa al mancato raggiungimento dell’obiettivo Champions. Dall’altra parte della barricata c’è lo Special Two, cacciato dal Chelsea (chissà che smacco vederla in finale…) qualche mesi fa si trova pronto a rimettersi in gioco con l’obiettivo di riabilitarsi.

Leggi l'articolo

Guardiola-Barcellona: la storia è finita!

barcellona guardiola fine dell amore calciomercato allenatore milan inter

Domani in conferenza stampa Pep Guardiola annuncerà al mondo la fine del suo rapporto col Barcellona. E’ quanto emerge dalle indiscrezioni riportate dalla stampa spagnola: l’incontro tra l’allenatore più vincente degli ultimi anni e il presidente del club blaugrana Sandro Rosell è finito con una stretta di mano, ma con la formalizzazione di un addio. Pep non rinnova e si è aperto già il toto squadra del futuro: in tanti team si sono mossi per convincere Guardiola a guidare le proprie formazioni. Analizziamo i vari scenari perché è indubbio che un tecnico che ha vinto 13 degli ultimi 16 trofei a disposizione faccia gola a tanti.

Leggi l'articolo

Mourinho-Inter, tre indizi per il ritorno

mou inter ritorno possibile

Inter e Mourinho , una storia d’amore che si è interrotta nella notte magica di Madrid, ma che continua a far sentire le “farfalle nello stomaco” alle due parti. Almeno a sentire uno Special One in vena di romanticismo dopo la vittoria sull’Apoel Nicosia che gli ha spalancato le porte per la semifinale di Champions League 2012. Il portoghese ha commentato la situazione dell’Inter mandando messaggi inequivocabili a tifosi e dirigenza: il ritorno è possibile, forse già dalla prossima stagione, ma molto dipenderà dai risultati delle merengues in questo finale di stagione.

Leggi l'articolo

Mercato Inter: pazza idea Prandelli

prandelli

Non c’è niente di certo, ma Massimo Moratti non esclude nulla e non lascerà nulla d’intentato nella ricerca certosina del nuovo allenatore che a fine stagione prenderà il posto di Claudio Ranieri. L’eliminazione dell’Inter dalla Champions League per mano dell’Olympique Marsiglia ha datto un ulteriore scossone alla poltrona del romano ma non abbastanza forte da disarcionarlo e in molti, soprattutto tra i tifosi, si chiedono cosa debba succedere perchè il numero uno di Appiano Gentile prenda le redini della situazione e prenda la decisione più drastica.

Leggi l'articolo

Guardiola detta legge a Barcellona

guardiola

Josep Guardiola sta dettando le sue condizioni, precise ed inderogabili. A Barcellona tremano, i tifosi temono che il tecnico delle meraviglie che ha regalato una sfilza di trofei colmando fino all’inverosimile la bacheca blaugrana, possa rompere con il club catalano ed accettare seduta stante una delle tante proposte che giungono da ogni angolo europeo, le offerte di certo non mancano. Accostato all’Inter e a qualche altra big del vecchio continente, l’impressione è che il tecnico di Santpedor resterà e rinnoverà col Barça ma solo a precise condizioni.

Leggi l'articolo
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08