Fiorentina

Notizie ed approfondimenti sulla squadra di calcio del capoluogo toscano, la Fiorentina con contributi live dall’Artemio Franchi, tutti i gol dei viola in campionato e coppe europee.

Fiorentina vs Juventus 0-1: Pirlo qualifica i bianconeri timidi

cover of 1395316669055532ad7bd0d6eb

Ancora una magia di Pirlo su punizione, ma ancora una partita decisamente non da Juventus, quella che ha permesso ai bianconeri di vincere per uno a zero in casa della Fiorentina e di conseguire così la qualificazione per i quarti di finale di Europa League 2013/14, unica italiana in quanto il Napoli è uscito dopo il pareggio 2-2 in casa col Porto (dopo lo 0-1 dell’andata). Partita equilibrata e viola tonici e pericolosi, con il risultato di 0-0 che avrebbe qualificato i padroni di casa, poi al 70esimo il guizzo di Llorente e l’atterramento di Gonzalo con secondo giallo e rosso. Poi la punizione precisa e implacabile del regista (dopo quella contro il Genoa) che porta i campioni d’Italia avanti. Dovranno però essere più convincenti perché giocando così non è per nulla confortante quanto dimostrato in campo, soprattutto contro gli aggressivi team europei.

Guarda il video e leggi l'articolo

Juventus vs Fiorentina, Europa League 1 a 1: Gomez gela i bianconeri

cover of 13947283120775321dd7812ddc

Juventus vs Fiorentina termina 1 a 1 e sorride ai viola che potranno giocarsi il ritorno di questi ottavi di finale di Europa League 2013/14 in casa potendo puntare anche sullo 0 a 0. Ma difficilmente ciò avverrà perché queste due squadre, quando si incontrano, quasi mai terminano a reti inviolate. Ad ogni modo Conte sembra non aver imparato dalla lezione della Coppa Italia e schiera un team con le solite seconde linee che avevano toppato contro la Roma costando l’eliminazione. Qui il gioco è migliore tant’è che la Juve passa subito con Vidal, ma i titolari della Fiorentina tengono bene e nella ripresa Gomez (subentrato a uno spento Matri) pareggia e rischia pure il colpaccio. Partita tutta da godere fra sette giorni.

Guarda il video e leggi l'articolo

Europa League 2013/14: Juve vs Fiorentina agli ottavi, Napoli ok, Lazio fuori

cover of 139358161243653105e2c6a62e

Ieri sera si sono chiusi i sedicesimi di finale di Europa League 2013/14 e sono sopravvissute tre italiane su quattro. Juventus, Fiorentina e Napoli passano il turno, mentre la Lazio ferma la propria corsa. Di sicuro abbiamo già un team ai quarti però altrettanto di sicuro ne perderemo un altro negli ottavi. Già perché il sorteggio dello scorso mese ha fatto incrociare le strade dei bianconeri e dei viola che si sfideranno in un doppio incontro davvero spumeggiante non solo per la storica rivalità, ma anche per i recenti “bisticci” dei due vertici (Elkann vs Della Valle). Il Napoli incontrerà il Porto mentre la Lazio dovrà farsi un esame di coscienza e soprattutto dovrà cercare di gestire la questione-Marchetti.

Guarda il video e leggi l'articolo

Calciomercato Fiorentina 2014: Matri, Anderson e Tatarusanu

Fiorentina vs Roma

La sfortunata Fiorentina doveva ricorrere al mercato invernale necessariamente e così è stato. I Della Valle hanno infatti assicurato al mister Montella tre rinforzi importanti per i prossimi decisivi mesi. Vista l’assenza di Giuseppe Rossi per tutto il prossimo girone di ritorno e la condizione di Mario Gomez ancora indisponibile, si è optato per un prestito di un giocatore di esperienza come Alessandro Matri che quest’anno al Milan (dalla Juve) non ha giocato molto. Direttamente dal Manchester United arriva un altro nome interessante come il brasiliano Anderson, che potrà essere anche riscattato a 6.5 milioni di euro. Infine ecco anche il portiere Tatarusanu dallo Steaua Bucarest e della nazionale della Romania.

Leggi l'articolo

Legia Varsavia vs Lazio 0-2 e Pacos Ferreira vs Fiorentina 0-0: italiane avanti

Fiorentina vs. Grasshopper

Perea e Felipe Anderson regalano i due gol che valgono i tre punti e la vittoria alla Lazio contro il Legia Varsavia che vale così la qualificazione per i biancocelesti. Già qualificata anche la Fiorentina che si accontenta dello zero a zero in Portogallo contro il Pacos Ferreira. Bene così dunque, sportivamente parlando, ma non altrettanto per quanto riguarda le solite vicende sui disordini pubblici pre-gara: protagonisti gli ultrà della Lazio che sono stati fermati dalla polizia polacca per risse e per danneggiamenti. La versione riportata da direttore sportivo Tare della Lazio è però differente e tende a accusare le autorità quasi di abuso di potere.

Leggi l'articolo

Pandurii vs Fiorentina 1-2 e Lazio vs Apollon Limassol 2-1: ottime prove in Europa League

Fiorentina Lazio Europa League probabili formazioni

Ottime prove delle italiane in Europa League 2013/14: vincono infatti sia la Fiorentina sia la Lazio legittimando la prima la qualificazione ormai matematica e la probabile qualificazione la seconda. I due risultati sono speculari ossia 2 a 1 in favore delle squadre nostrane, anche se i viola erano in trasferta e dunque i tre punti valgono ancora di più. La Lazio ha sfruttato la doppietta di Floccari e ha poi subito la rete inutile di Papoulis. La Fiorentina ha visto un grande Cuadrado in veste assistmen autore di due passaggi decisivi proprio nel finale per i gol di Matos e Borja Valero a ribaltare il vantaggio dei rumeni di Eric.

Leggi l'articolo

Trabzonspor-Lazio 3-3 e Dnipro-Fiorentina 1-2 in Europa League

Trabzonspor-Lazio Europa League

Emozioni e tanti gol nel secondo turno dei gironi eliminatori di Europa League 2013/14 e ambo le italiane portano a casa punti preziosi. La Lazio pareggia dopo essere stata pericolosamente vicina al tracollo contro il Trabzonspor: sotto di due gol prima con Erdogan al 12′ in contropiede poi con Mierzejewski al 21′, ha ridotto lo svantaggio al 29esimo con Onazi ma aveva di nuovo subito l’arrembante foga degli avversari al 35′ con Paulo Henrique. Poi entra Floccari e dal 38esimo al 41esimo regala il punto con una doppietta in extremis. L’altra gara ha visto la Fiorentina battere 2 a 1 in trasferta il Dnipro sotto il gelo. Passata in vantaggio con Gonzalo Rodriguez su rigore, si è vista pareggiare nuovamente su penalty da Seleznyov poi Ambrosini ha fissato il risultato.

  • Lazio partita Europa League (31)
  • Lazio partita Europa League
  • Lazio partita Europa League (2)
  • Lazio partita Europa League (3)
  • Lazio partita Europa League (4)
Guarda le foto e leggi l'articolo

Europa League: Fiorentina e Lazio vincono bene

Fiorentina-Pacos Ferreira Europa League

Due belle vittorie per le italiane in Europa League 2013/2014 con la Fiorentina che vince agevolmente per 3 a 0 contro i modesti portoghesi del Pacos Ferreira e la Lazio che sconfigge per uno a zero i più ostici polacchi del Liegia Varsavia. Una tre giorni complessivamente più che positiva per il calcio azzurro che ha visto in Champions League la doppia vittoria di Milan e Napoli rispettivamente contro Celtic e Borussia Dortmund e il pareggio della Juventus contro i danesi del Copenaghen.

  • Fiorentina-Pacos Ferreira, immagini della partita (31)
  • Fiorentina-Pacos Ferreira, immagini della partita
  • Fiorentina-Pacos Ferreira, immagini della partita (2)
  • Fiorentina-Pacos Ferreira, immagini della partita (3)
  • Fiorentina-Pacos Ferreira, immagini della partita (4)
Guarda le foto e leggi l'articolo

Juventus – Fiorentina 2-0: Matri segna pure da scalzo

Fiorentina vs. Juventus

La Juventus batte 2 a 0 la Fiorentina nel primo anticipo della 23esima giornata di Serie A 2012/2013. L’immagine simbolo della serata è quella che potete vedere qui sopra con Alessandro Matri che piazza il piattone di destro senza scarpa, da scalzo, visto che gli si era sfilata poco prima del tiro. Nonostante ciò, la palla entra nell’angolino chiudendo i conti di uno scontro che ha visto una Fiorentina piuttosto spenta e una Juve, come al solito, arrembante, con tantissime occasioni create e poche portate a termine. Il primo gol era stato di Vucinic con un potentissimo destro da fuori area al 20′. Lo stesso montenegrino ha avuto altre due limpide chance, ma non le ha sfruttate. Jovetic ha scaldato le mani a Buffon nel primo tempo, ma i viola escono sconfitti dallo Juventus Stadium e devono riflettere sul calo subito in queste ultime settimane. Intanto, Napoli e Lazio impattano uno a uno con un finale scoppiettante che però manda i partenopei a cinque lunghezze dai bianconeri.

Leggi l'articolo

Roma – Fiorentina 4-2: errori imbarazzanti, doppietta di Totti

Roma - Fiorentina

Roma – Fiorentina dell’8 dicembre 2012, valevole come anticipo della 16esima giornata di Serie A termina 4 a 2 per i giallorossi confortati da una prestazione eccellente del capitano Francesco Totti, autore di una doppietta e di assist e passaggi determinanti negli altri due gol. Si affrontavano due squadre prettamente offensive, ma la Fiorentina ha sbandato cadendo sotto i colpi del collaudato tridente giallorosso Totti, Destro e Pjanic con appunto Destro al posto di Osvaldo. In generale la partita è stata caratterizzata da una serie davvero imbarazzante di errori delle difese e dei portieri (soprattutto Viviano) tanto che sembrava assistere a una partita da oratorio più che da Serie A.

  • Roma-Fiorentina, immagini della partita (2)
  • Roma-Fiorentina, immagini della partita
  • Roma-Fiorentina, immagini della partita (3)
  • Roma-Fiorentina, immagini della partita (4)
  • Roma-Fiorentina, immagini della partita (5)
Guarda le foto e leggi l'articolo

La pagella della 13a giornata di Serie A 2012-13: Viola in paradiso, Galliani che gaffe

pagella 13 giornata serie a 2012 13

Ecco le pagelle della 13a giornata di Serie A 2012-13. In attesa di aggiornarle dopo Roma-Torino, regina è ancora la Fiorentina che straccia l’Atalanta e si pone in caccia di Inter e Juventus andando a raggiungere il Napoli, fermato da uno straordinario El Shaarawy. Male le prime due della classe, gli arbitri e la versione horror di Adriano Galliani.

Fiorentina voto 10: per la seconda volta consecutiva i Viola conquistano la vetta della nostra classifica. Non si tratta più di una sorpresa, ma di una splendida realtà quella creata da Montella con l’aiuto di Pradé. Macchina sempre più perfetta, propone il calcio migliore della Serie A. I dubbi rimangono sul rendimento alla distanza, ma per il momento non dà segni di cedimento.

El Shaarawy voto 9: il Faraone è diventato una sentenza. Due gol anche al Napoli e testa della classifica capocannonieri tenuta con la tranquillità di un veterano. Questo ragazzo è forte, niente da dire, e forse diventerà anche un campione. Speriamo che non arrivi lo sceicco di turno a rubare la nostra Gioconda.

Leggi l'articolo

Milan-Fiorentina 1-3: dominio viola a San Siro [FOTO]

Milan - Fiorentina

Una vera e propria lezione: il Diavolo esce travolto nella sfida tra Allegri (passato…) e Montella (futuro?). La rinascita vista con il Chievo si è clamorosamente rivelata un falso anche perché di fronte ad una squadra che sa giocare a calcio e bene. Milan-Fiorentina finisce 1 a 3, ma il risultato è in parte bugiardo perché il dominio della squadra toscana è stato totale nonostante un paio di leggerezze che avrebbero potuto rivitalizzare i rossoneri, ma sicuramente non il Milan di quest’anno. Nei primi minuti è tiro al bersaglio poi l’ex con il dente avvelenato, Alberto Aquilani, la mette dentro su sponda di Luca Toni. Il Diavolo potrebbe anche pareggiare, ma il rigore di Pato finisce in curva e presto ariva anche lo 0-2 dopo una grande azione personale di Borja Valero. Nella ripresa Allegri rivoluziona la squadra, ma non ottiene gli stessi effetti di Palermo per evidenti motivi. Pazzini segna, ma è un fuoco di paglia. Arriva puntuale il 3 a 1 su un’invenzione di El Hamdaoui. Fiorentina a quota 24, rossoneri 10 punti sotto. E Allegri è di nuovo sulla graticola.

  • Milan-Fiorentina, immagini del match
  • Milan-Fiorentina, immagini del match (2)
  • Milan-Fiorentina, immagini del match (3)
  • Milan-Fiorentina, immagini del match (4)
  • Milan-Fiorentina, immagini del match (5)
Guarda le foto e leggi l'articolo

Genoa-Fiorentina 0-1: primo 2 per i viola e quinto posto rafforzato

Genoa Fiorentina

Basta un gol di capitan Pasqual al quarto d’ora del primo tempo per regalare ai viola di Montella il primo 2 della stagione 2012-13. Genoa-Fiorentina finisce 0-1, ma il risultato è bugiardo: la squadra toscana ha dominato in lungo e in largo il match andando in almeno 4 occasioni vicinissima al gol del raddoppio. La squadra di Delneri ha patito tantissimo a proporre gioco e non inverte il suo momento delicato: il tecnico friulano ha ancora tanto su cui lavorare e le tre partite consecutive di certo non aiutano. Il centrocampo della Fiorentina annienta fisicamente e tecnicamente quello del Grifone: Mati Fernandez, Borja Valero e Pizarro non sbagliano un pallone mentre Cuadrado sulle fasce è inesauribile. Il gol arriva grazie ad un errore della difesa del Genoa che applica male il fuorigioco: per Pasqual è un gioco da ragazzi insaccare. Le occasioni non mancano per la banda Montella: Ljajic manca il gol due volte a cavallo del 40° e al 50° della ripresa disinnescato da un Frey miracoloso. Il Genoa ci prova solo nel finale, ma non mette mai i brividi a Viviano.

Leggi l'articolo

Inter-Fiorentina 2-1: Milito e Cassano spezzano l’incantesimo di San Siro [FOTO]

Inter-Fiorentina 2-1

Inter-Fiorentina finisce 2 a 1 e finalmente l’incantesimo di San Siro si spezza alla sesta giornata della Serie A 2012-13. Stramaccioni cambia subito in partenza rispetto al 3-5-2 delle previsioni e piazza Coutinho tra le linee nel 4-3-1-2 accantonato solo qualche giorno e fa. E la mossa è azzeccato perché i viola sono lontani parenti di quelli visti martedì sera contro la Juventus: giro palla troppo lento per poter sorprendere la difesa nerazzurra e una retroguardia svagata. Proprio quella che propizia il vantaggio nerazzurro al 17°: Rodriguez ferma con la mano un cross e l’arbitro non può esimersi dall’indicare il dischetto. Va Milito e fa 1 a 0. La banda di Montella cerca la reazione, ma Jovetic non è in serata e negli ultimi metri la manovra si arena. E l’Inter raddoppia: lancio dalle retrovie, velo di Cambiasso e Cassano controlla e spedisce dentro. 2 a 0 alla mezz’ora. Sembra il principio di una serata tranquilla, ma i nerazzurri si rilassano e subiscono la rete del 2 a 1: testa di Romulo su preciso assist di Pizarro e 2 a 1 al 40°. La verve della viola si ferma dopo 15 minuti della ripresa quando Rodriguez decide di colorare di rosso la sua serata già sfortunata: intervento in scivolata su Nagatomo ed espulsione. La ricerca del pareggio da parte dei toscani è più nervi che testa e gambe e il risultato non cambia più. Inter a quota 12 e coppia scudetto a soli 4 punti: decisamente una buona serata.

  • Inter-Fiorentina, immagini dell'incontro (13)
  • Inter-Fiorentina, immagini dell'incontro
  • Inter-Fiorentina, immagini dell'incontro (2)
  • Inter-Fiorentina, immagini dell'incontro (3)
  • Inter-Fiorentina, immagini dell'incontro (4)
  • Inter-Fiorentina, immagini dell'incontro (5)
Guarda le foto e leggi l'articolo

Fiorentina-Juventus 0-0: la Viola spaventa la Vecchia Signora [FOTO]

Fiorentina-Juventus: la viola ferma la capolista

Finisce con il risultato di 0-0 Fiorentina-Juventus, partita emozionante che non ha tradito le attese per una delle rivalità più accese della Serie A. La Viola spaventa a morte la Vecchia Signora che capisce intelligentemente il momento delicato e difende con ordine un punto che in prospettiva campionato è più che positivo. Il segno X porta il 44° risultato utile consecutivo alla squadra di Conte e a nessuno sarebbe piaciuto conoscere il sapore della sconfitta proprio nella tana del nemico. Montella non tradisce l’impianto di gioco visto fino ad ora e ordina pressing, raddoppi, conditi da tanta qualità in mezzo al campo. Le occasioni per la verità latitano fino al 40° quando in pochi istanti la Fiorentina si mangia la rete del vantaggio: prima Jovetic colpisce di testa la traversa, poi Ljajic fa harakiri tutto solo davanti a Buffon spedendo a lato. Nella ripresa la contesa si fa più equilibrata, ma sono ancora i gigliati a sfiorare la marcatura con i traccianti di Roncaglia e Cuadrado e con una zuccata di Pasqual. La Fiorentina tenta il colpaccio, poi i toni si abbassano e i toscani si godono la prestazione: non è da poco metter sotto i campioni d’Italia seppur solo sul piano del gioco.

  • Fiorentina-Juventus (65)
  • Fiorentina-Juventus, immagini della partita
  • Fiorentina-Juventus, immagini della partita (2)
  • Fiorentina-Juventus, immagini della partita (3)
  • Fiorentina-Juventus, immagini della partita (4)
Guarda le foto e leggi l'articolo
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08