Milan

Fotogallery sui giocatori e allenatore, news live, movimenti di calciomercato, risultati conseguiti in Serie A e Champions League; tutto questo e molto di più sul Milan, formazione pretendente al titolo nazionale nella stagione 2010-2011.

Maldini: Galliani sta distruggendo il mio Milan [VIDEO]

cover of 139522322844053296abc6b8fb

Avrà concesso 4 interviste Paolo Maldini da quando si è ritirato, ma quando parla non è mai banale. Così, dopo la roboante sconfitta dei Rossoneri contro il Parma, e il non certo brillante periodo che la squadra sta attraversando, il Capitano indimenticato si esprime con toni duri contro tutta la Società, in particolare contro Adriano Galliani. Paolo racconta che è stato anche chiamato da Barbara Berlusconi per entrare nel team, ma poi non se ne è fatto più nulla. Frasi importanti quelle di Maldini, come il !Berlusconi è poco coinvolto, mentre Galliani si crede onnipotente”. Guarda il nostro video.

Guarda il video e leggi l'articolo

Milan: contestazione curva contro Galliani e Balotelli [VIDEO]

cover of 139501146873653262f8cb3c15

Contestazione rumorosa e convinta della curva sud del Milan nei confronti non solo della dirigenza – Adriano Galliani su tutti – ma anche dei giocatori – e qui Balotelli è stato il più tartassato – prima della clamorosa sconfitta contro il tonico Parma ieri in campionato. I tifosi (tifosi?) si sono schierati al di fuori dello stadio e hanno atteso il pulman della squadra all’ingresso dei box intonando cori non così confortanti. Si sono sentite frasi tipo “Siete una squadra di m…a” oppure “Uscite a mezzanotte”, giusto per capirci. Ma l’autobus ha preso l’entrata secondaria, fomentando ancora di più gli animi della protesta. Galliani ha commentato “La protesta fa male perché non bisogna dimenticare tutto il percorso di questo Milan. Abbiamo partecipato per 15 volte le Coppe, di cui 13 la Champions League. E’ capitato a tutte le squadre più famose di star fuori dall’Europa, certo speriamo non accada ma ci rifaremo l’anno prossimo“.

Guarda il video e leggi l'articolo

George Weah su Twitter: “Mi dispiace per il Milan, cambierei tutta la squadra e ricomincerei da zero”

UEFA Champions League Sorteggi

Non c’è pace per il Milan: non bastano i miseri 35 punti in classifica, l’undicesimo posto a -8 dalla zona Europa League e la brutta esclusione dalla Champions League per colpa dell’Atletico Madrid. Una bandiera del Vecchio Milan, il Pallone d’oro George Weah, tuona su Twitter: è una specie di sfogo personale quello del liberiano, che si scaraventa contro i giocatori e l’attuale dirigenza. Parole dure, affidati in tanti tweet sul famoso social network. Dopo il salto potete leggere il discorso completo di Weah.

Leggi l'articolo

Atletico Madrid vs Milan 4-1: rossoneri fuori pesantemente dalla Champions League

cover of 139463205194353206573e65a8

Atletico Madrid vs Milan finisce 4 a 1 e i rossoneri dicono addio alla Champions League (risultato dell’andata degli ottavi, 0-1 per gli spagnoli) ma soprattutto dicono benvenuta – a loro malgrado – a quella che ormai è una crisi profonda, anche in termini economici. L’eliminazione costa -8 milioni di euro dal budget. Se si unisce a questo anche una stagione completamente fallimentare in campionato, con l’Europa League a distanza considerevole, allora si può comprendere quanto il 2013/14 sarà ricordato come uno degli anni più neri della storia recente del diavolo. Reti di Diego Costa in apertura, pareggio di Kakà poi Arda Turan e Raul Garcia chiudono definitivamente i conti prima del pesantissimo 4 a 1 firmato ancora dal brasiliano-spagnolo.

Guarda il video e leggi l'articolo

Milan vs Atletico Madrid 0-1: sconfitta beffarda nell’andata di Champions

Milan vs Atletico Madrid

Che beffa per il Milan! L’andata degli ottavi di Champions League 2013/14 termina sullo 0 a 1 per l’Atletico Madrid che gioca all’italiana sfruttando le ripartenze e agguantando una vittoria esterna preziosissima in vista del ritorno dell’11 marzo prossimo. I Colchoneros hanno subito la grinta dei ragazzi di Seedorf, che nel primo tempo hanno hanno tentato più volte di passare al vantaggio con azioni arrembanti. Dopo una punizione velenosa di Balotelli al 10mo del primo tempo, al 15esimo Kakà stampa la traversa dopo un’azione corale da applausi servito da un filtrante di Taarabt. Tre minuti dopo è il palo a fermare l’esultanza di San Siro dopo colpo di testa di Poli su assist ancora del marocchino. I dieci minuti di furore agonistico, però non portano risultati favorevoli.

Leggi l'articolo

Napoli vs Milan 3-1: Higuain stende Seedorf

cover of 139202430579552f89af1c22ac

Non c’è stata storia: dopo il vantaggio del Milan il Napoli ha preso saldamente in mano la partita e ha rimontato, superato e messo un ulteriore gol tra sé e i rivali. L’anticipo serale dell’8 febbraio 2014 vede i partenopei passare in casa con gol di Inler e doppietta di uno scatenato Higuain. E pensare che i ragazzi di Seedorf erano passati subito in vantaggio con il neo-acquisto Taarabt, lesto in contropiede a infilare nell’angolino Abbiati. I rossoneri sono apparsi svogliati, distratti, spaesati e confusi, con Mexes spesso disattento e in generale un gioco disordinato. Al contrario il Napoli ha rimesso 3 punti tra sé e la Fiorentina vittoriosa nell’anticipo con l’Atalanta.

Guarda il video e leggi l'articolo

Calciomercato Milan: Biabany in extremis?

Calciomercato 2013 Milan

È Jonathan Biabiany il colpo in extremis che il Milan vuole piazzare entro la fine di questa finestra invernale di calciomercato per la stagione 2013/14. Entro le 23 di questa sera si cerca di chiudere per l’attaccante esterno del Parma, che era stato anche richiesto dai cinesi del Guangzhou Evergrande. I gialloblu potrebbero anche acconsentire, ma chiedono in cambio Saponara, il talentino ex-Empoli, che però è parecchio apprezzato da Seedorf. La controproposta è Zaccardo: si cerca di piazzare il difensore un po’ ovunque, finora senza risultati, ma il Parma non è interessato al suo ex. Di certo sarebbe l’ultimo puntello di una importante operazione di acquisizione “di massa” visto che si è già presi Honda, Rami, Essien e Taarabt. Dopo il salto, tutte le altre mosse di calciomercato.

Leggi l'articolo

Milan: Allegri esonerato, squadra a Seedorf

allegri inzaghi rissa

Con un anno di ritardo Massimiliano Allegri va verso l’esonero per lasciare il posto non a Filippo Inzaghi come era sembrato in un primo momento, ma a Clarence Seedorf. L’olandese tornerà dal Brasile (Botafogo) e andrà a sedersi sulla panchina del Milan. Ormai è praticamente ufficiale l’allontanamento dell’allenatore toscano in favore dell’ex centrocampista del diavolo che è stato preferito a Pippo. Si è arrivati a questo punto soprattutto dopo una serie di risultati imbarazzanti in Italia (ma non in Europa, dove è l’unica qualificata agli ottavi di Champions League 2013/14). La sconfitta clamorosa contro il Sassuolo per 4 a 3 con poker di Berardi ha definitivamente sollevato Allegri da ogni fiducia. La dirigenza ha convenuto che fosse difficile continuare a perseverare in questa direzione, vista la continua emorragia di punti e di gioco. Intanto la squadra è stata momentaneamente affidata a Tassotti.

Leggi l'articolo

Milan vs Roma 2-2: la Juve allunga

cover of 138727080698652b01296f0e02

2 a 2 tra Milan e Roma nel posticipo della 16esima giornata del campionato di Serie A 2013/14: apre le danze Destro – al secondo gol in due giornate – poi è arrivato il pareggio di Zapata. Strootman ha portato avanti i giallorossi su rigore ma Muntari ha nuovamente pareggiato di destro. Con questo pareggio la Roma scivola a cinque punti dalla Juventus capolista, seppur riabbracciando capitan Totti rientrato dopo quasi due mesi dall’infortunio, subentrando proprio a Destro. Un’ennesima occasione persa, che dimostra quanto la Roma debba ancora lavorare a livello “mentale” per imparare a mantenere il controllo sulla partita dopo il vantaggio.

Guarda il video e leggi l'articolo

Napoli vs Arsenal 2-0 e Milan vs Ajax 0-0: avanti i rossoneri, partenopei fuori con onore

Arsenal vs Napoli UEFA Champions League 2013/2014

Serata pazzesca di Champions League 2013/14: dopo l’eliminazione della Juventus nella bolgia di Istanbul sotto la neve, anche il Napoli cade, ma con grande onore, mentre il Milan passa il turno. I partenopei vincono 2 a 0 sull’Arsenal in una partita dominata, ma è mancato il terzo gol per l’aritmetica qualificazione; il Borussia Dortmund, dal canto suo, ha segnato il 2-1 decisivo contro il Marsiglia in inferiorità numerica solo al penultimo minuto. I rossoneri – che in campionato viaggiano con una media punti da squadra che lotta per non retrocedere – passa agli ottavi di Champions soffrendo più del previsto data l’espulsione di Montolivo dopo 20 minuti a seguito di un pestone al solito Poulsen.

Leggi l'articolo

Galliani si dimette dal Milan e accusa Barbara Berlusconi

cover of 138572517626852987cf8415de

Adriano Galliani conferma le dimissioni dal Milan e lancia l’accusa a Barbara Berlusconi. All’ANSA ha infatti commentato affermando che “Con o senza accordo sulla buonuscita, mi dimetterò per giusta causa fra pochi giorni, forse aspetto la partita di Champions contro l’Ajax“. Si attenderà dunque la decisiva sfida con gli olandesi per il passaggio o meno agli ottavi di finale di Champions League 2013/14 e si apre a una battaglia interna dato che la figlia di Silvio Berlusconi è la principale “causa” di questa decisione così sofferta seppur ormai necessaria per cercare di imprimere un cambiamento a una stagione disastrosa, quantomeno in campionato.

Guarda il video e leggi l'articolo

Borussia Dortmund vs Napoli 3-1 e Celtic vs Milan 0-3: rossoneri bene, partenopei in bilico

cover of 138546721350152948d4d7a62b

Borussia Dortmund 3 – Napoli 1 e Celtic 0 Milan 3 sono i risultati delle due partite del terzo turno della fase a gironi della Champions League 2013/14 che ha visto le italiane impegnate. Grande soddisfazione per i rossoneri che schiantano i poco solidi rivali biancoverdi in trasferta con un risultato tondo farcito dai gol di Kakà, Zapata e Balotelli, ora basta un pareggio con l’Ajax (vincitore addirittura con il Milan) per chiudere la pratica. Discorso differente per il Napoli che perde per 3 a 1 in casa del Borussia Dortmund (Reus su rigore, Blaszczykowski, Insigne e Aubameyang) e ora dovrà necessariamente vincere con l’Arsenal già qualificato.

Guarda il video e leggi l'articolo

Barcellona vs Milan 3-1 e Napoli vs Marsiglia 3-2 in Champions League

Barcellona-Milan

Termina 3 a 1 la sfida stellare tra il Barcellona e il Milan al Camp Nou mentre il Napoli ottiene la preziosissima vittoria per 3 a 2 in rimonta sull’Olimpique Marsiglia. I rossoneri vanno sotto due a zero prima con Messi su rigore poi con Busquets su dormita difensiva su calcio piazzato. Accorciano con un autogol di Piqué propiziato da un’azione arrembante di Kakà e subiscono il 3 a 1 ancora di Messi. Rimangono secondi, ma l’Ajax è a un punto soltanto. I partenopei vincono con fatica e determinazione contro l’OS rimontando con un doppio Higuain e con Inler i gol francesi di Andrè Ayew e Thauvin. Ora in testa sono a 9 punti con l’Arsenal corsaro a Dortmund.

  • Barcellona Milan (3)
  • Barcellona Milan
  • Barcellona Milan (2)
  • Barcellona Milan (4)
  • Barcellona-Milan, prepartita
  • Barcellona-Milan, prepartita (2)
Guarda le foto e leggi l'articolo

Milan vs Barcellona 1-1 e Marsiglia vs Napoli 1-2: punti preziosi in Champions

Barcellona vs Milan Uefa Champions League

Punti preziosi per le italiane nel turno di martedì della terza tornata dei gironi di Champions League 2013/14. Milan e Barcellona impattano uno a uno mentre il Napoli vince in trasferta a Marsiglia. Partiamo dalla sfida di San Siro che ha visto i rossoneri iniziare alla grande grazie a un Kakà che sembrava quello di una volta, arrembante su tutta la fascia sinistra: Robinho ha portato in vantaggio il Milan dopo un pasticcio difensivo del Barca, che però è venuto fuori sulla distanza pareggiando poi con il solito Messi e sfiorando più volte il colpo. Ma il fortino rossonero ha retto. Il Napoli passa a Marsiglia con reti del solito Callejon e con il debutto in rete del talentuoso e massiccio Duvan Zapata prima di subire l’inutile gol della bandiera dei francesi.

Leggi l'articolo

Sidoni Biemont, moglie di Adil Rami [FOTO]

Sidoni Biemont

Abbiamo scoperto la miglior dote di Adil Rami: la moglie Sidoni Biemont. Il roccioso difensore francese neo-acquisto del Milan è infatti accompagnato da una vera super WAG, con corpo assassino e sguardo dal fascino orientale, che si è fatta subito conoscere online grazie a foto molto calde e a video cliccatissimi (ne trovi uno dopo il salto). Chi è Sidoni Biemont? Lavora come modella freelance e come ballerina e ha posato per diversi servizi di moda e glamour su riviste ed è apparsa più volte in televisione soprattutto in Francia. Qui sopra una corposa fotogallery per ammirare tutta la bellezza di Sidoni in diversi scatti da non perdere.

  • Sidoni Biemont moglie di Rami
  • Sidoni Biemont bikini
  • Sidoni Biemont in TV
  • Sidoni Biemont sul campo
  • Sidoni Biemont lato B
  • Sidoni Biemont foto moda
  • Sidoni Biemont Rami
Guarda le foto e leggi l'articolo
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08