Samuel Eto’o

News, foto e video sul calciatore camerunense Samuel Eto’o. Classe 1981, attaccante dell’Inter e capitano del Camerun, Eto’o ha militato nei più importanti club d’Europa.

Squalifica record a Samuel Eto’o

eto

E dire che da molti era considerato un esempio di rettitudine sia in campo che fuori, un modello di giocatore sul rettangolo verde e di ragazzo semplice e per bene nella vita di tutti i giorni. Dopo questo episodio probabilmente l’immagine di Samuel Eto’o non verrà più di tanto rovinata e l’ex attaccante nerazzurro continuerà ad essere immacolato agli occhi dei suoi fan. Asso nella manica all’Inter Benitez e Leonardo, beniamino senza concorrenti all’Anzhi, Samuel Eto’o si è visto comminare una maxi squalifica dalla Federazione di calcio camerunense.

Leggi l'articolo

Eto’o: “L’Anzhi mi paga per quel che credono io valga”

eto o anzhi mi paga per mio valore

Samuel Eto’o torna a parlare del suo faraoinco ingaggio all’Anzhi in un’intervista rilasciata alla CNN. Il camerunense ha più volte difeso la sua scelta tirando in balle motivazioni etiche e morali, ma per finire ad ammettere che gran peso nella tratttiva, che l’ha portato via dall’Inter, abbia avuto l’assegno da 20 milioni di euro all’anno. Il giocatore non è ancora riuscito ad espriimere il meglio di sé, ma i tifosi russi, lungi dall’assomigliare agli italiani, gli lasciano tempo e spazio per riprendersi dal cambiamento.

Leggi l'articolo

L’Anzhi smentisce le voci su Eto’o e Inter

calciomercato inter ritorno eto risposta anzhi

E’ arrivata prontamente la risposta dell’Anzhi a chi prospettava un possibile ritorno di Eto’o all’Inter in prestito durante la pausa del campionato russo che da Novembre a Marzo va in “letargo”. La società, che ha sede nella capitale del Dagestan, ha smentito ogni possibile accordo con i nerazzurri per un ritorno seppur temporaneo. Vedremo se Moratti metterà la faccia in questa trattativa ancora allo stato embrionale.

Leggi l'articolo

Calciomercato, Eto’o in prestito all’Inter?

calciomercato inter ritorno eto

Potrebbe fare marcia indietro Samuel Eto’o e tornare a giocare nella sua Inter. Ipotesi da fanta calciomercato? Non proprio perché l’Anzhi gioca in Russia dove da Novembre fino a Marzo non si gioca per ovvi motivi metereologici. La dirigenza dell’Inter potrebbe pensare di richiamare in prestito il camerunense in cambio di uno sconto sul cartellino per i russi. L’ipotesi fa gola a molti, tifosi nerazzurri in testa che potrebbero riabbracciare il tanto amato Samuel.

Leggi l'articolo

Eto’o: “Soldi? Se no niente Anzhi”

etoo anzhi soldi

Samuel Eto’o non è un uomo che ama giri di parole e ammette che l’aspetto economica sia stato fondamentale per il suo approdo all’Anzhi. E metto anche benzina sul fuoco scagliandosi contro i puristi del pallone che avevano strabuzzato gli occhi conoscendo le cifre del contratto con i russi: “Quelli che dicono che non si muovono per i soldi sono solo degli ipocriti”. Il magnate Kerimov getta nelle casse del camerunense 20 milioni di euro l’anno, giusto per ricordarlo.

Leggi l'articolo

Eto’o: “Anzhi scelta per gli africani”

etoo anzhi inter africa

Samuel Eto’o si confessa in una lunga intervista al quotidiano francese L’Equipe e giustifica la sua scelta di andare all’Anzhi anche con otivazioni extra calcistiche: “Con questo contratto ho anche dimostrato ai figli dell’Africa che tutto è possibile, che se uno vuole diventare qualcuno deve poterselo permettere”, ha dichiarato il camerunense che in patria e non solo è visto come un modello a cui ispirarsi.

Leggi l'articolo

L’Anzhi è Samuel Eto’o dipendente

eto'o

E’ scoppiata la Eto’o mania in Daghestan. L’attaccante camerunense ceduto dall’Inter al club russo dell’Anzhi Machačkala ha impiegato solo qualche settimana per ritagliarsi il suo posto al sole e accattivarsi gli appassionati tifosi verdi-giallobianchi che lo hanno issato a vero e proprio idolo e vedono in lui il trascinatore capace di far risalire la china in classifica e regalare loro il tanto ambito titolo stagionale.

Leggi l'articolo

Eto’o e Pastore segnano anche all’estero

pastore

Il calciomercato estivo li ha sottratti alle ex rispettive squadre dove hanno trovato e confermato forma e stato di grazia. Stiamo parlando di Samuel Eto’o e Javier Pastore, il primo venduto ai russi dell’Anzhi che hanno fatto breccia nel cuore nerazzurro dopo una super e irrinunciabile offerta che ha sanato i conti meneghini, l’argentino prelevato attraverso un blitz dall’ambizioso Paris Saint Germain bravo a convincere il Palermo e soprattutto Maurizio Zamparini.

Leggi l'articolo

Eto’o subito in gol, l’Anzhi fa festa

eto'o

Obiettivo Europa possibile e arrivabile per l’Anzhi Machačkala, società calcistica del Daghestan che promette fuoco e fiamme forte del nuovo innesto Samuel Eto’o preso dall’Inter qualche giorno fa. All’inizio sembrava una voce di mercato senza alcuna possibilità di riuscita, difficile pensare che un giocatore del calibro del camerunense potesse accettare la pur stuzzicante proposta giunta dalla lontana Russia e confezionata a puntino dall’ambizioso club del multimilionario Kerimov.

Leggi l'articolo

Eto’o saluta l’Inter con una lettera

etoo saluta lettera

Samuel Eto’o saluta l’Inter scrivendo una lettera pubblicata congiuntamente sul sito della società nerazzurra su quello personale del giocatore. L’attaccante camerunense andrà a giocare in Dagestan all’Anzhi. squadra che tenterà di portare in Champions League. Eto’o sapeva che era l’ultimo contratto importante che firmava in carriera e i 20 milioni di euro a stagione sono troppi anche per lui per poter pensare di dire di no.

Leggi l'articolo

Calciomercato Inter, Eto’o all’Anzhi per 27 milioni

eto'o

Il Dio Denaro ha trionfato ancora una volta e portato alla cessione multimilionaria di Samuel Eto’o che proseguirà la sua carriera nel campionato russo in forza ad una società fino a qualche mese fa ai più sconosciuta. L’Anzhi ha affondato il colpaccio della stagione e promette di non essere l’ultimo. I nerazzurri hanno raggiunto l’accordo definitivo con la società del Daghestan e perdono l’attaccante camerunense dopo due stagioni di militanza al Meazza per la cifra, neanche così stratosferica, di 27 milioni di euro compresi i bonus.

Leggi l'articolo

L’Anzhi dall’Inter. Si chiude per Eto’o

calciomercato inter etoo domani si chiude

Gli emissari dell’Anzhi sono sbarcati nuovamente a Milano per chiudere definitivamente la trattativa con l’Inter e far firmare il contratto a Samuel Eto’o. Siamo alle battute finali e con ogni probabilità domani si darà il crisma dell’ufficialità all’operazione. In Dagestan tutti aspettano il momento per brindare l’arrivo del giocatore più forte che abbia mai calcato un campo da calcio russo. L’Inter invece sta pensando come investire i soldi: sono tanti i nomi che ballano anche perché alla chiusura della finestra di mercato mancano solo 10 giorni.

Leggi l'articolo

Svolta per Eto’o all’Anzhi: accordo con l’Inter

etoo anzhi inter accordo1

Siamo alla svolta decisiva della trattativa tra l’Inter e l’Anzhi per il cartellino di Samuel Eto’o. Nel primo pomeriggio è stata raggiunta una bozza di accordo verbale tra le parti e sarebbe stato limato l’ultimo gap di 3 milioni che ancora divideva le società. Fondamentale l’opera di intermediazione dell’agente Fifa Peppino Tirri con l’emissario del club del Dagestan Predrag Mijatovic. L’obiettivo è di passare dalle parole ai fatti attraverso ub fax in arrivo dalla Russia, atteso per domani o al più tardi martedì.

Leggi l'articolo

Calciomercato Inter, su Eto’o punto e a capo

eto

Tutto da rifare, o quasi. Se fino a qualche giorno fa la notizia sulla cessione di Samuel Eto’o era rimbalzata come un boomerang oggi il trasferimento dell’attaccante camerunense non è così scontato, al contrario la trattativa imbastita con l’Anzhi sembra approdata ad un punto morto e decisive saranno le prossime ore per conoscere il futuro dell’africano, se cioè resterà a Milano o volerà fino in Daghestan.

Leggi l'articolo

Eto’o-Anzhi “trattativa congelata” con l’Inter

etoo anzhi inter trattativa congelata

Subisce un inatteso stopo la trattativa tra l‘Inter e l’Fc Anzhi Makhachkala per il passaggio in Daghestan di Samuel Eto’o. Secondo i ben informati ci sarebbe una differenza di 6 milioni tra domanda e offerta (30 ne vogliono i nerazzurri, 24 l’offerta dei russi) che non permetterebbe ancora di andare alla firma. Il camerunense è già d’accordo e non mancherà di chiedere di abbassare le pretese a Moratti, forte dei 60 milioni che andrà a guadagnare nei prossimi anni.

Leggi l'articolo
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08